Steve Reich

nato il 3.10.1936 a New York City, NY, Stati Uniti d'America

Steve Reich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Steve Reich (2006)

Steve Reich (New York, 3 ottobre 1936) è un musicista e compositore statunitense.

Biografia

Ha studiato filosofia alla Cornell University e composizione alla Julliard School of Music di New York e al Mills College in California con Luciano Berio e Darius Milhaud. Rimane poi, fino al 1966, a San Francisco. Nello stesso anno si sposta a New York dove fonda il gruppo Steve Reich and Musicians. Reich fa parte, insieme a Philip Glass, La Monte Young e Terry Riley, della corrente minimalista, ma i suoi lavori prendono spunto dalla musica circolare africana. Infatti nel 1970 studia tecniche percussive con un maestro della tribù degli Ewe in Ghana.

È considerato uno dei padri del minimalismo. Nel 2009 ha vinto il premio Pulitzer per la musica con il brano Double Sextet.

Composizioni

  • Colonna sonora di The Plastic Haircut, per nastro magnetico (1963)
  • It's Gonna Rain, per nastro magnetico (1965)
  • Colonna sonora per Oh Dem Watermelons, per nastro magnetico (1965)
  • Come Out, per nastro magnetico (1966)
  • Melodica, melodica e nastro magnetico (1966)
  • Piano Phase per due pianoforti (1967)
  • Slow Motion Sound concept piece (1967)
  • Violin Phase per violini o violino e nastro magnetico (1967)
  • My Name Is per tre registratori magnetici (1967)
  • Pendulum Music per 4 microfoni e amplificatori (1968)
  • Four Organs per 4 organi elettrici e maracas (1970)
  • Phase Patterns per 4 organi elettrici (1970)
  • Drumming per percussioni, due voci, ottavino (1970-1971)
  • Clapping Music per due esecutori (1972)
  • Music for Pieces of Wood per 4 esecutori (1973)
  • Six Pianos per 6 pianoforti (1973) - trascritto per sei marimbe in Six Marimbas (1986)
  • Music for Mallet Instruments, Voices and Organ per ensemble (1973)
  • Music for 18 Musicians per 18 esecutori (197476)
  • Music for a Large Ensemble per ensemble (1978)
  • Octet (1979) - per 8 esecutori. Una versione successiva dal titolo Eight Lines scritta nel 1983 per un ensemble leggermente più ampio
  • Variations for Winds, Strings and Keyboards per orchestra (1979)
  • Tehillim per voci e ensemble (1981)
  • Vermont Counterpoint per flauti amplificati e nastro (1982)
  • The Desert Music per coro, voci e orchestra (1984, testi di William Carlos Williams)
  • Sextet per tastiere e percussioni (1984)
  • New York Counterpoint per clarinetti amplificati e nastro (1985)
  • Three Movements per orchestra (1986)
  • Electric Counterpoint per chitarra elettrica e nastro (1987, per Pat Metheny)
  • The Four Sections per orchestra (1987)
  • Different Trains per quartetto d'archi e nastro (1988)
  • The Cave per 4 voci, ensemble e video (1993, con Beryl Korot)
  • Duet per due violini e ensemble (1993)
  • Nagoya Marimbas per due marimbe (1994)
  • City Life per nastro e ensemble amplificato (1995)
  • Proverb per voci e ensemble (1995, su testi di Ludwig Wittgenstein)
  • Triple Quartet per quartetto d'archi amplificato e nastro, oppure per tre quartetti d'archi o orchestra d'archi (1998)
  • Know What Is Above Youper 4 voci femminili (1999)
  • Three Tales video opera in 3 parti (1998-2002, con Beryl Korot)
  • Dance Patterns per 2 xilofoni, 2 vibrafoni e 2 pianoforti (2002)
  • Cello Counterpoint per violoncello amplificato e nastro magnetico (2003)
  • You Are (Variations) per quattro voci e ensemble (2004)
  • For Strings (with Winds and Brass) per orchestra (1987/2004)
  • Variations for Vibes, Pianos, and Strings (2005)
  • Daniel Variations per quattro voci e ensemble (2006)
  • 2x5 (2008) 2 drum sets, 2 pianoforti, 4 chitarre elettriche e 2 bassi elettrici
  • Double Sextet (2009) per ensemble misto amplificato e nastro, o doppio ensemble misto (live)
  • WTC 9/11(Word Trade Center) (2010) quartetto d'archi e nastro magnetico
  • Radio Rewrite (2012) per ensemble (2 pianoforti, 2 vibrafoni, 1 clarinetto, 1 flauto, quartetto d'archi e basso elettrico)

Altri progetti

Collegamenti esterni

  • SteveReich.com - Sito Web ufficiale
  • (FR) Una biografia di Steve Reich
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 06.03.2014 18:27:48

Questo articolo si basa sull'articolo Steve Reich dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.