Sam Brown

nata il 7.10.1964 a London, England, Gran Bretagna

Sam Brown

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Samantha "Sam" Brown (Stratford, 7 ottobre 1964) è una cantautrice britannica.

Biografia

Figlia del musicista e cantante Joe Brown e della cantante Vicki Brown, ha intrapreso l'attività di cantante ad appena 14 anni, quando ha collaborato con i Small Faces per l'album 78 in the Shade (1978).[1] Ha anche registrato con Spandau Ballet e Jon Lord.

Nel 1986 ha firmato un contratto con la A&M Records. Nel 1988 ha pubblicato il suo più importante successo, il brano Stop!, che dà anche il nome al suo primo album in studio. Il suo secondo disco è uscito due anni dopo. Dopo la morte della madre, avvenuta nel 1991, ha pubblicato 43 Minutes, che non ha avuto successo.

Nel 1994 l'artista ha collaborato con i Pink Floyd come corista negli album The Division Bell e Pulse. Nel 1995 ha collaborato con Fish per il singolo Just Good Friends. Nel 1997 ha pubblicato in maniera indipendente l'album Box.

La sua attività di corista la ha vista collaborare con numerosi e importanti artisti della scena rock e non solo: David Gilmour, Deep Purple, Jon Lord, The Firm, Gary Moore, Jools Holland, Nick Cave e altri.

Nel 2007 ha diffuso l'album Of the Moment.

Discografia

Album solista
  • 1988 - Stop!
  • 1990 - April Moon
  • 1992 - 43 Minutes
  • 1997 - Box
  • 2000 - ReBoot
  • 2005 - Ukulele and Voice (EP)
  • 2006 - The Very Best of Sam Brown
  • 2007 - Of the Moment

Note

  1. ^ Biography, allmusic.com

Altri progetti

  • Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Sam Brown

Collegamenti esterni

  • (EN) Sam Brown, su AllMusic, All Media Network.
Controllo di autorità VIAF: (EN) 88076578 · LCCN: (EN) n91085191 · ISNI: (EN) 0000 0001 1462 3514 · GND: (DE) 1355-19500 · BNF: (FR) cb13927968b (data)
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 22.09.2017 18:32:53

Questo articolo si basa sull'articolo Sam Brown dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.