Banca dati musicale

Musicista

Lars Vogt

Lars Vogt

nato il 8.9.1970 a Düren, Nordrhein-Westfalen, Germania

Links www.larsvogt.de (Tedesco)

Lars Vogt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Lars Vogt (Düren, 8 settembre 1970) è un pianista tedesco.

Attività artistica

Lars Vogt si è presto distinto come uno tra i massimi pianisti della sua generazione. Venuto alla ribalta nel 1990 con il conseguimento del secondo premio nella Leeds International Piano Competition, si è in seguito esibito in recital e concerti in Europa, Asia e Nord America. Noto, in particolare, per le sue interpretazioni di Beethoven, Mozart e Brahms, oltre che per l'intensa attività cameristica, Vogt è stato in assoluto il primo pianista in residence alla Philharmonie di Berlino nel 2003. Nella stagione (2003-2004) ha debuttato con la New York Philharmonic Orchestra diretta da Lorin Maazel, e si è esibito nel concerto inaugurale della nuova Carnegie Hall. Più recentemente, Lars Vogt ha preso parte al tour europeo della Dresden Staatskapelle diretta da Myung-Whun Chung, si è esibito al Festival di Lucerna con la Chamber Orchestra of Europe insieme a Bernard Haitink confermando, altresì, la sua già frequente collaborazione con il Royal Concertgebouw, la Philharmonia, l'Orchestre Philharmonique de Radio France, la Gewandhausorchester Leipzig e la Frankfurt Radio Orchestras. È stato più volte protagonista al Mozarteum di Salisburgo, nella cui stagione ha tenuto un recital solistico e ha interpretato i Concerti di Mozart con l'Orchestra del Mozarteum diretta da Ivor Bolton. Da segnalare anche il debutto con la Bayerischer Staatsorchester guidata da Kent Nagano e con l'Orquesta Nacional de España, accanto a numerose apparizioni negli Stati Uniti ala fianco della Boston Symphony, Minnesota Orchestra and Cincinnati Symphony Orchestra.

È il fondatore del festival ‘'Spannungen'’, con sede a Heimbach.

Discografia

  • Beethoven, Concerti per pianoforte e orchestra n. 1 e 2
  • Mozart, Piano Recital
  • Mozart, Trio per pianoforte, violino e violoncello / Berg, Sonate / Schönberg, Chambersymphony (Heimbach)
  • Dvorak, Sonatina / Čajkovskij, Trio per pianoforte, violino e violoncello (Heimbach)
  • Sonate per violoncello russe, con Truls Mørk
  • Sonate per violino francesi, con Sarah Chang
  • Grieg, Concerto per pianoforte e orchestra / Schumann: Concerto per pianoforte e orchestra

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF (EN120000859 · ISNI (EN0000 0001 1497 5739 · LCCN (ENno98079898 · GND (DE134783115 · BNF (FRcb13997860r (data)
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 26.10.2018 00:28:34

Questo articolo si basa sull'articolo Lars Vogt dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.