Yves Nat

nato il 29.12.1890 a Béziers, Languedoc-Roussillon, Francia

morto il 31.8.1956 a Paris, Île-de-France, Francia

Yves Nat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Yves Nat (Béziers, 29 dicembre 1890  Parigi, 31 agosto 1956) è stato un pianista, compositore e  e didatta francese.

Bambino prodigio, studiò pianoforte con Louis Diémer presso il Conservatorio di Parigi, ottenendo il primo premio nel 1907. La sua carriera concertistica fu caratterizzata dalla collaborazione coi grandi violinisti Jacques Thibaud, George Enescu e Eugène Ysaye.

Specialista della musica di Franz Schubert, Robert Schumann e Johannes Brahms e grande interprete delle sonate di Ludwig Van Beethoven, fu una figura leggendaria della vita musicale francese della prima metà del XX secolo e fu, dopo Alfred Cortot, il maggiore pianista operante in Francia della sua epoca. Dal 1937 in poi si concentrò sulla composizione (musica da camera e un oratorio) e sull'insegnamento. Negli anni cinquanta realizzò un'importante incisione integrale delle 32 sonate di Beethoven.

Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 02.01.2014 00:26:24

Questo articolo si basa sull'articolo Yves Nat dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.