Andrea Gabrieli

nato 1510 a Venezia, Veneto, Italia

morto 1586 a Venezia, Veneto, Italia

Andrea Gabrieli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Andrea Gabrieli (Venezia, 1533 circa  Venezia, 30 agosto 1585) è stato un compositore e organista italiano.

Biografia

Fu attivo presso il duomo di Verona attorno al 1550 fino al 1564, poi lavorò per la basilica di San Marco a Venezia.

Ha lasciato numerosi componimenti di musica sacra (mottetti, salmi, messe, un Gloria a 16 voci e altro) e profana (quasi 250 madrigali). Tra i suoi componimenti strumentali vanno ricordate le toccate organistiche, le canzoni, i ricercari e la musica d'insieme.

Ebbe tra i suoi allievi il nipote Giovanni Gabrieli e Hans Leo Hassler.

Espressione musicale

Un'espressione molto virtuosa che rese le sue toccate per organo importantissime per la musica cinquecentesca e diede così un'importante svolta. Infatti queste toccate dal carattere di improvvisazione e ricche di passaggi virtuosistici ad ampio respiro, introdussero un nuovo atteggiamento verso la musica strumentale.

Principali composizioni

  • Due composizioni corali a otto e a dodici voci, scritte per il Re di Polonia.
  • Una raccolta di madrigali a tre, quattro, sei voci (se ne contano circa 250).
  • Sacrae Cantiones (1565), per organo.
  • Canzoni ecclesiastiche (1576), per organo.
  • Toccate.
  • Ricercari.
Andrea Gabrieli (info file)
Ricercar del dodicesimo tono
  • 4 cori per l'Edipo re di Sofocle.
  • 110 mottetti da quattro a dodici voci.
  • 7 salmi davidici a sei voci.
  • 4 messe a sei voci.
  • Le greghesche, composizioni cantante in un dialetto misto tra veneziano, dalmata e greco.

Edizioni moderne

  • Sämtliche Werke für Tasteninstrumente (edizione critica dell'opera cembalo-organistica a cura di Giuseppe Clericetti), 6 Voll. + Apparato critico, Wien 1997-1999, Doblinger (Diletto Musicale 1141-46, 09671).
  • Sacrae Cantiones 1565, Ammerbuch 2013, Verlag C. Hofius

Bibliografia

  • D. Arnold, Giovanni Gabrieli, Oxford, Oxford University Press, 1974.
  • E. Selfridge-Field, La musica strumentale a Venezia da Gabrieli a Vivaldi, Torino, ERI, 1980.
  • Andrea Gabrieli e il suo tempo. Atti del convegno internazionale. Venezia, 16-18 settembre 1985, a cura di F. Degrada, Firenze, Olschki, 1987.
  • Giuseppe Clericetti, «Le composizioni per strumenti a tastiera di Andrea Gabrieli. Catalogo, bibliografia, varianti» in L'Organo XXV-XXVI (1987-1988), pp. 9-62.
  • Giuseppe Clericetti, «Martin menoit son pourceau au marché: due intavolature di Andrea Gabrieli» in Musicus Perfectus. Studi in onore di Luigi Ferdinando Tagliavini nella ricorrenza del LXV. compleanno, Bologna 1995, Pàtron, pp. 147-183.
  • Giuseppe Clericetti, «Una terra di nessuno: le tre Messe per organo di Andrea Gabrieli» in Fiori Musicologici. Studi in onore di Luigi Ferdinando Tagliavini nella ricorrenza del suo LXX. compleanno, Bologna 2001, Pàtron, pp. 139-170.

Altri progetti

Collegamenti esterni

  • Spartiti liberi di Andrea Gabrieli su Choral Public Domain Library (ChoralWiki)
  • Spartiti liberi di Andrea Gabrieli su International Music Score Library Project
  • Dizionario biografico Treccani
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 16.08.2013 14:52:28

Questo articolo si basa sull'articolo Andrea Gabrieli dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.