Banca dati musicale

Orchestra/Gruppo

Orchestre de l'Opéra de Lyon

Links www.opera-lyon.com (Francese)

Opéra national de Lyon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

L’opéra national de Lyon è un ente lirico che ha il compito di promuovere l'opera lirica e il balletto a Lione e nella regione Rhône-Alpes. La sede principale dell'ente è l'Opéra Nouvel. Attuale direttore è Serge Dorny.

Storia

Inizialmente sul luogo dell'attuale teatro dell'opera sorgeva il teatro del quartiere Saint-Clair, costruito fra il 1753 e il 1756 dall'architetto Jacques-Germain Soufflot[1]. Questo teatro, inaugurato nel 1756, fu distrutto da un incendio nel 1826.

Il teatro fu allora ricostruito in forme neoclassiche dagli architetti Antoine-Marie Chenavard e Jean-Marie Pollet nel 1831[2] · [3].

Nel 1986 fu organizzato un concorso per adeguare l'edificio alle norme edilizie nel frattempo entrate in vigore. Il concorso fu vinto da Jean Nouvel e il nuovo teatro dell'opera è stato inaugurato nel 1993: del vecchio teatro Chenavard et Pollet conserva solo i muri perimetrali ed il foyer. Otto delle statue sulla facciata rappresentanti le nove muse sono state mantenute: la nona, Urania, è stata rimossa per rispettare la simmetria. Inoltre Nouvel ha scavato più in profondità sottoterra ed ha aggiunto una caratteristica volta a botte a vetrata. L'attuale edificio conta diciotto piani, di cui cinque sotterranei e cinque nella volta[4]. Le sale sono due: il teatro dell'opera con 1.100 posti e l'anfiteatro di 200 posti.

L'orchestra

L'orchestra dell'Opera di Lione è stata fondata nel 1983 per essere dedicata esclusivamente alla musica dell'opera e del balletto, mentre l'altra orchestra di Lione, l'Orchestre national de Lyon, è consacrata al repertorio sinfonico.

Alla direzione dell'orchestra si sono succeduti John Eliot Gardiner e Kent Nagano. Dal 2003 il direttore è Kazushi Ōno.

Il coro

Il coro è diretto dal 1995 da Alan Woodbridge.

Il corpo di ballo

Il Ballet de l'Opéra de Lyon è divenuto autonomo nel 1969 per decisione del direttore Louis Erlo.

In questi anni la compagnia ha messo in scena coreografie di Mats Ek, William Forsythe, Nacho Duato, Tero Saarinen, Lucinda Childs, Trisha Brown, Jiří Kylián, Maguy Marin, Anne Teresa De Keersmaeker, Russell Maliphant, Angelin Preljocaj, Benjamin Millepied.

Note

  1. ^ J. B. Monfalcon, Histoire Monumentale de La Ville de Lyon, Nabu Press, 2012, pp. 70.
  2. ^ (FR) L'Opéra, su patrimoine-lyon.org. URL consultato il 6 ottobre 2014.
  3. ^ (FR) Pollet Architecte, su Guichet Du Savoir. URL consultato il 6 ottobre 2014.
  4. ^ http://www.opera-lyon.com/uploads/media/Plaquette_b%C3%A2timent.pdf

Fonti

Controllo di autorità VIAF: (EN144966535 · BNF: (FRcb12466015v (data)
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 30.04.2016 20:46:23

Questo articolo si basa sull'articolo Opéra national de Lyon dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.