John Barry

John Barry - © www.rfsoc.org.uk

nato il 3.11.1933 a York, England, Gran Bretagna

morto il 30.1.2011 a Oyster Bay, NY, Stati Uniti d'America

Links www.johnbarry.org.uk (Inglese)

John Barry (compositore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

John Barry

John Barry Prendergast (York, 3 novembre 1933  Oyster Bay, 30 gennaio 2011) è stato un compositore britannico, autore di colonne sonore cinematografiche. Durante la sua carriera Barry ha ricevuto cinque Oscar ed è noto per aver composto la colonna sonora di dodici film della serie di James Bond.

Biografia

John Barry nacque a York nel 1933, e si formò come autodidatta, lavorando come proiezionista e suonando la tromba in una banda militare. Successivamente prese lezioni di musica per corrispondenza e all'inizio degli anni cinquanta divenne il leader di un gruppo musicale, i John Barry Seven, che ebbe in Gran Bretagna un breve periodo di notorietà.[1]

La sua prima collaborazione cinematografica risale al 1959 con il film Ragazza beat (Beat Girl), per il quale scrisse la canzone Made You. A questo film seguì I gangsters di Piccadilly (Never Let Go) del 1960 e, nel 1962, Agente 007 - Licenza di uccidere (Dr. No), prima delle undici colonne sonore composte per la serie di James Bond tra il 1962 e il 1987. Ingaggiato da Albert R. Broccoli per questo primo film come spalla di Monty Norman, ebbe con il film successivo A 007, dalla Russia con amore la completa responsabilità delle musiche componendo in appoggio al James Bond Theme di Norman il melodioso tema d'azione "007" utilizzato poi in altri film della serie. Nel 1964 scrisse per i titoli di testa di Agente 007 - Missione Goldfinger la canzone cantata da Shirley Bassey con le parole di Leslie Bricusse e Anthony Newley che fu campione di vendite in tutto il mondo.

Per Agente 007 - Thunderball: Operazione tuono coniugò la prorompente voce di Tom Jones con una forte melodia sulle orme del film, così come il dolce tema per Agente 007 - Si vive solo due volte, cantato da Nancy Sinatra con testo di Leslie Bricusse evocante l'ambientazione giapponese del film.

Con l'abbandono della serie da parte di Sean Connery e l'arrivo dell'australiano George Lazenby, per Agente 007 - Al servizio segreto di Sua Maestà Barry reinventò il James Bond Theme adattandolo al cambio di attore e rendendolo più tagliente. Scrisse inoltre per Louis Armstrong con parole di Hal David la canzone d'amore chiave del film tratta dalle ultime parole di Bond alla moglie assassinata: "We have all the time in the world". Infine come tema conduttore del film utilizzò sintetizzatori e corni alpini.

Nel 1971, scrisse il tema della famosa serie televisiva The Persuaders (Attenti a quei due) con Roger Moore e Tony Curtis; nella sua carriera ha vinto quattro (su sei nominations) Premi Oscar alla migliore colonna sonora: nel 1967 per Nata libera (Born Free), nel 1969 per Il leone d'inverno, nel 1986 per La mia Africa e nel 1991 per Balla coi lupi.

Nel 1977 compone il brano "The deep", colonna sonora del film Abissi, cantato da Donna Summer.

John Barry muore per un attacco cardiaco il 30 gennaio 2011 nella sua casa di Oyster Bay[2][3].

Premi Oscar

Cinque Premi Oscar

  • 1967 Miglior Canzone Originale per Nata libera
  • 1967 Miglior Colonna Sonora per Nata libera
  • 1969 Miglior Colonna Sonora per Il leone d'inverno
  • 1986 Miglior Colonna Sonora per La mia Africa
  • 1991 Miglior Colonna Sonora per Balla coi lupi

Filmografia parziale

Serie 007

  • Agente 007 - Licenza di uccidere (1962)
  • A 007, dalla Russia con amore (1963)
  • Agente 007 - Missione Goldfinger (1964)
  • Agente 007 - Thunderball: Operazione tuono (1965)
  • Agente 007 - Si vive solo due volte (1967)
  • Agente 007 - Al servizio segreto di Sua Maestà (1969)
  • Agente 007 - Una cascata di diamanti (1971)
  • Agente 007 - L'uomo dalla pistola d'oro (1974)
  • Moonraker - Operazione spazio (1979)
  • Octopussy - Operazione piovra (1983)
  • 007 - Bersaglio mobile (1985)
  • 007 - Zona pericolo (1987)

Filmografia

  • Ragazza beat (Beat Girl) (1959)
  • I gangsters di Piccadilly (Never Let Go) (1960)
  • Zulu (1964)
  • Seance on a Wet Afternoon (1965)
  • The Knack (1965) and giving n'RKO
  • Qualcuno da odiare (King Rat), regia di Bryan Forbes (1965)
  • Ipcress (The Ipcress File), regia di Sidney J. Furie (1965)
  • Nata libera (1966) (Due Premi Oscar - per la miglior colonna sonora e per la miglior canzone originale)
  • The Whisperers (1967)
  • Passo falso (Deadfall) (1968)
  • Il leone d'inverno (1968) (Premio Oscar - miglior colonna sonora)
  • Midnight Cowboy (1969) (Grammy miglior colonna sonora)
  • L'inizio del cammino (Walkabout) (1971)
  • The Last Valley (1971)
  • Mary, Queen of Scots (1971) (Nomination all'Oscar per la miglior colonna sonora)
  • Attenti a quei due (The Persuaders) (1971)
  • Alice's Adventures in Wonderland (1972)
  • King Kong (1976)
  • Robin e Marian (1976)
  • Sfida a white buffalo (1977)
  • The Deep (1977)
  • L'ultimo combattimento di Chen (1978)
  • Hanover Street (1979)
  • The Black Hole (1979)
  • Ovunque nel tempo (1980)
  • Inside Moves (1980)
  • Raise the Titanic (1981)
  • Legend of the Lone Ranger (1981)
  • Brivido caldo (1981)
  • Hammett - Indagine a Chinatown (1982)
  • Frances (1982)
  • High Road to China (1983)
  • The Cotton Club (1984) (Grammy per la miglior strumentazione Jazz)
  • Until September (1984)
  • Jagged Edge (1985)
  • La mia Africa (Out of Africa, 1985) (Premio Oscar miglior colonna sonora - Grammy miglior colonna sonora)
  • Howard... e il destino del mondo (1986)
  • A Killing Affair (1986)
  • The Golden Child (1986)
  • Hearts of Fire (1987)
  • Masquerade (1988)
  • Balla coi lupi (1990) (Premio Oscar miglior colonna sonora - Grammy per miglior colonna sonora)
  • Chaplin (1992) (Nomination Oscar miglior colonna sonora)
  • Ruby Cairo (1992)
  • Proposta indecente (1993)
  • My life - Questa mia vita (1993)
  • Lo specialista (The Specialist), regia di Luis Llosa (1994)
  • Cry, The Beloved Country (1995)
  • Across The Sea of Time (1995) (3D IMAX movie)
  • La lettera scarlatta (1995)
  • Lo straniero che venne dal mare (1997)
  • Codice Mercury (1998)
  • Scherzi del cuore (1998)
  • Enigma (2001)

Curiosità

  • Nel 1981 vinse il Razzie Awards per la peggiore canzone The Man in the Mask abbinata al film The Legend of the Lone Ranger.
  • La sua casa a Londra compare nel film di James Bond Skyfall come l'abitazione di M.

Onorificenze

Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico

Note

  1. Ciak, anno IV n. 11 - novembre 1988
  2. BBC News - Bond composer John Barry dies aged 77
  3. John Barry dies at 77 - Entertainment News, Obituary, Media - Variety

Altri progetti

Collegamenti esterni

Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 09.12.2013 09:19:57

Questo articolo si basa sull'articolo John Barry (compositore) dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.