Banca dati musicale

Musicista

Jaime Laredo

Jaime Laredo - © Christian Steiner (Frank Salomon Associates, Inc., New York)

nato il 7.6.1941 a Cochabamba, Bolivia

Links www.cim.edu (Inglese)
Facebook (Inglese)
www.franksalomon.com (Inglese)
www.klassik-heute.com (Tedesco)

Jaime Laredo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Jaime Laredo (Cochabamba, 7 giugno 1941) è un violinista e direttore d'orchestra boliviano.

Attualmente dirige la Vermont Symphony Orchestra ed insegna alla Jacobs School of Music (Università dell'Indiana).

Biografia

Jaime Eduardo Laredo y Unzueta iniziò a suonare a cinque anni. Nel 1948 si spostò in Nordamerica, dove studiò con Antonio DeGrass, Frank Houser, Josef Gingold e Ivan Galamian.

Nel marzo 1960 esegue il Concerto per violino e orchestra n. 1 in sol minore op. 26 di Max Bruch. Il suo recital alla Carnegie Hall nell'Ottobre dello stesso anno fu molto apprezzato e fu il trampolino di lancio per la sua carriera. L'anno successivo, suonò alla Royal Albert Hall e in seguito con molte importanti orchestre europee e americane, tra cui Boston Symphony Orchestra, Chicago Symphony Orchestra, New York Philharmonic, Cleveland Orchestra, Philadelphia Orchestra e London Symphony Orchestra.

Suona anche la viola, e ha registrato quartetti con Isaac Stern, Yo-Yo Ma, ed Emanuel Ax (Quartetto Stern). Ha collaborato con il pianista Glenn Gould.

Al Teatro alla Scala di Milano nel 1995 suona in concerto con il Quartetto Stern.

Riconoscimenti

  • Queen Elizabeth of Belgium Competition - Primo premio Bruxelles (1959)
  • Deutsche Schallplatten Prize
  • Gramophone Award
  • Diverse nomination agli Emmy Award
  • Grammy Award per la miglior performance di musica da camera:
    • Emanuel Ax, Jaime Laredo, Yo-Yo Ma & Isaac Stern per Brahms: Piano Quartets (Op. 25 and 26) (1992) 1988/1990 Sony - Grammy Award for Best Chamber Music Performance

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF: (EN1139-15106 · LCCN: (ENn86859819 · ISNI: (EN0000 0001 1512 0775 · GND: (DE134439937 · BNF: (FRcb13896349f (data)
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 10.11.2017 16:47:30

Questo articolo si basa sull'articolo Jaime Laredo dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.