Don Pullen

Don Pullen

nato il 25.12.1941 a Roanoke, VA, Stati Uniti d'America

morto il 22.4.1995 a East Orange, NJ, Stati Uniti d'America

Links www.donpullen.de (Inglese, Tedesco)

Don Pullen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Don Pullen (Ronaoke, 25 dicembre 1941 – New York, 22 aprile 1995) è stato un pianista e jazzista statunitense.

Biografia

Inizia lo studio della musica prendendo lezioni di pianoforte classico, avvicinandosi alla musica sacra e al blues.

Negli anni della formazione, ha sviluppato uno stile personalissimo, caratterizzato da grande virtuosismo unito ad una propria tecnica poco ortodossa, che gli permise di suonare estremamente veloce pur mantenendo la linea melodica.

Nel 1964 ha collaborato con il sassofonista Giuseppi Logan, con il quale incise due album, che divennero presto pietre miliari del free jazz.

La sua consacrazione nel modo del Jazz avviene tra il ' 73 e il ' 75 per la sua collaborazione con i gruppi di Charles Mingus incidendo dischi come "Moves" o "Changes" entrati a far parte della storia della musica afro americana.

Dopo altre esperienze con celebrità come il batterista Art Blakey, ha cominciato a girare il mondo proponendosi come solista oppure con un quartetto.

Pullen ha operato una sorta di sintesi tra il free jazz e il blues, inserendo anche elementi della cultura antillana.

È stato uno dei protagonisti delle prime edizioni di Umbria Jazz.

« Don Pullen era uno di quei rari geni creativi che potrebbero ispirare gli altri non solo attraverso la sua musica, ma attraverso l'esempio che egli impostato come un essere umano. »

(DDJackson)

Discografia

  • Five to go (1975)
  • Piano Solo (1975)
  • Healing force (1976)
  • Capricorn rising (1976)
  • Tomorrow's promise (1977)
  • Montreux Concert (1977)
  • Milano Strut (1979)
  • Plays Monk (1984)
  • Evidence of things unseen (1984)
  • Sacred common ground (1994)
  • New beginnings (1989)
  • Random thoughts (1990)
  • The sixth sense (1985)

George Adams - Don Pullen Quartet

  • Don't lose control (1980)
  • All That Funk (1980)
  • More Funk (1980)
  • Earth beams (1981)
  • Lifeline (1981)
  • Melodic excursions (1982)
  • Live at the Village Vanguard (Vol. 1) (1983)
  • Live at the Village Vanguard (Vol. 2) (1984)
  • City Gates (1984)
  • Decisions (1984)
  • Breakthrough (1986)

African Brazilian Connection

  • Kele mou bana (1992)
  • Ode to life (1993)
  • Live... again (1995)

Partecipazioni

  • Giuseppi Logan: The Giuseppi Logan quartet (1965)
  • Giuseppi Logan: More Giuseppi Logan (1965)
  • Milford Graves: In concert at Yale University (Volume 1) (1965)
  • Milford Graves: Nommo (Volume 2) (1966)
  • Charles Mingus: Mingus Moves (1974)
  • Charles Mingus: At Carnegie Hall (1974)
  • Charles Mingus: Changes One (1974)
  • Charles Mingus: Changes Two (1974)
  • George Adams: Suite for swingers (1975)
  • George Adams: George Adams (1975)
  • Dannie Richmond: Dannie Richmond (1975)
  • Hamiet Bluiett: Resolution (1976)
  • Billy Hart: Enhance (1977)
  • Sam Rivers: Black Africa (1977)
  • Hamiet Bluiett: Orchestra duo and septet (1977)
  • Sunny Murray: Apples cores (1977)
  • David Murray: Penthouse jazz (Volume 1) (1977)
  • David Murray: Holy siege on intrigue (Volume 2) (1977)
  • David Murray: Flowers for Albert (1977)
  • Marcello Melis: Free to dance (1978)
  • Hamiet Bluiett: SOS (Im/possible to kept) (1979)
  • Cecil McBee: Alternate spaces (1979)
  • Joseph Jarman: Magic Triangle (1979)
  • Mingus Dynasty: Chair in the sky (1979)
  • Beaver Harris: A well-kept secret (1980)
  • Beaver Harris: Negcaumongus (1980)
  • Marcello Melis: Angedras (1982)
  • Roy Brooks: Duet In Detroit (1983)
  • David Murray: Children (1985)
  • George Adams: Live at Montmartre (1985)
  • Hamiet Bluiett: Live at Carlos I (1986)
  • Hamiet Bluiett: Live at Carlos I (another night) (1986)
  • George Adams - Don Pullen Quartet: Song Everlasting (1987)
  • George Adams - Don Pullen Quartet: JazzBühne Berlin (1988)
  • Jane Bunnett: In dew time (1989)
  • Jane Bunnett: New York duets (1989)
  • Maceo Parker: Roots revisited (1990)
  • John Scofield: Live 3 ways (1990)
  • David Murray: Shakill's Warrior (1991)
  • Roots: Salutes the saxophone (1991)
  • Roots: Stablemates (1992)
  • Ivo Perlman: Children of Ibeji (1992)
  • Jane Bunnett: Live at Sweet Basil (1992)
  • David Murray: Shakill's II (1993)
  • Charles Mingus: Keystone (1994)

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF: (EN84970360 · ISNI: (EN0000 0001 1494 4895 · LCCN: (ENn82066785 · GND: (DE134604741 · BNF: (FRcb138987220 (data)
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 10.11.2017 16:42:11

Questo articolo si basa sull'articolo Don Pullen dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.