Bill Pullman

nato il 17.12.1953 a Hornell, NY, Stati Uniti d'America

Links www.billpullman.org (Inglese)

Bill Pullman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Bill Pullman nel 2007

William James "Bill" Pullman (Hornell, 17 dicembre 1953) è un attore statunitense.

Carriera

È noto soprattutto per i ruoli in pellicole di buon successo commerciale quali Balle spaziali (1987) e Independence Day (1996), in cui interpretava il ruolo di Presidente degli Stati Uniti d'America.

Dopo aver recitato in teatro nei primi anni della sua carriera, tra le varie interpretazioni cinematografiche di Pullman spiccano quella del padre di Christina Ricci in Casper e quella del giudice Crane in The Guilty - Il colpevole, oltre ovviamente al ruolo che lo ha reso famoso nel mondo, cioè quello del presidente Whitmore nel kolossal hollywoodiano del 1996 Independence Day.

Filmografia

Cinema

  • Per favore, ammazzatemi mia moglie (Ruthless People), regia di Jim Abrahams, David Zucker, Jerry Zucker (1986)
  • Balle spaziali (Spaceballs), regia di Mel Brooks (1987)
  • Il serpente e l'arcobaleno (The Serpent and the Rainbow), regia di Wes Craven (1988)
  • Turista per caso (The Accidental Tourist), regia di Lawrence Kasdan (1988)
  • Cold Feet - Piedi freddi (Cold Feet), regia di Robert Dornhelm (1989)
  • Un sommergibile tutto matto (Going Under), regia di Mark W. Travis (1990)
  • Scappatella con il morto (Sibling Rivalry), regia di Carl Reiner (1990)
  • Gli angeli volano basso (Bright Angel), regia di Michael Fields (1991)
  • Gli strilloni (Newsies), regia di Kenny Ortega (1992)
  • Ragazze vincenti (A League of Their Own), regia di Penny Marshall (1992)
  • Singles - L'amore è un gioco (Singles), regia di Cameron Crowe (1992)
  • Sommersby, regia di Jon Amiel (1993)
  • Insonnia d'amore (Sleepless in Seattle), regia di Nora Ephron (1993)
  • Malice - Il sospetto (Malice), regia di Harold Becker (1993)
  • Mr. Jones, regia di Mike Figgis (1993)
  • A letto con l'amico (The Favor), regia di Donald Petrie (1994)
  • Wyatt Earp, regia di Lawrence Kasdan (1994)
  • L'ultima seduzione (The Last Seduction), regia di John Dahl (1994)
  • Un amore tutto suo (While You Were Sleeping), regia di Jon Turteltaub (1995)
  • Casper, regia di Brad Silberling (1995)
  • Un marito... quasi perfetto (Mr.Wrong), regia di Nick Castle (1996)
  • Independence Day, regia di Roland Emmerich (1996)
  • Strade perdute (Lost Highway), regia di David Lynch (1997)
  • Crimini invisibili (The End of Violence), regia di Wim Wenders (1997)
  • Zero Effect, regia di Jake Kasdan (1998)
  • Lake Placid, regia di Steve Miner (1999)
  • Bangkok, senza ritorno (Brokedown Palace), regia di Jonathan Kaplan (1999)
  • History Is Made at Night, regia di Ilkka Järvi-Laturi (1999)
  • The Guilty - Il colpevole (The Guilty), regia di Anthony Waller (2000)
  • Magic Numbers - Numeri fortunati (Lucky Numbers), regia di Nora Ephron (2000)
  • Ignition - Dieci secondi alla fine (Ignition), regia di Yves Simoneau (2001)
  • Igby Goes Down, regia di Burr Steers (2002)
  • La grande sfida (29 Palms), regia di Leonardo Ricagni (2002)
  • The Grudge, regia di Takashi Shimizu (2004)
  • Dear Wendy, regia di Thomas Vinterberg (2005)
  • The Orphan King, regia di Andrew Wilder (2005)
  • Alien Autopsy, regia di Jonny Campbell (2006)
  • Scary Movie 4, regia di David Zucker (2006)
  • You Kill Me, regia di John Dahl (2007)
  • Nobel Son - Un colpo da Nobel (Nobel Son), regia di Randall Miller (2007)
  • Your Name Here, regia di Matthew Wilder (2008)
  • Surveillance, regia di Jennifer Lynch (2008)
  • Bottle Shock, regia di Randall Miller (2008)
  • Phoebe in Wonderland, regia di Daniel Barnz (2009)
  • The Killer Inside Me, regia di Michael Winterbottom (2010)
  • Bringing Up Bobby, regia di Famke Janssen (2011)
  • Lola Versus, regia di Daryl Vein (2012)
  • Cymbeline, regia di Michael Almereyda (2014)

Televisione

  • Pazze d'amore (Crazy in Love), regia di Martha Coolidge film TV (1992)
  • Fallen Angels serie TV, episodio 2x05 (1995)
  • Mistrial, regia di Heywood Gould film TV (1996)
  • Il virginiano (The Virginian) film TV (2000)
  • Tiger Cruise - Missione crociera (Tiger Cruise), regia di Duwayne Dunham film TV (2004)
  • Revelations miniserie TV, 6 puntate (2005)
  • Law & Order - Unità vittime speciali (Law & Order: Special Victims Unit) serie TV, episodio 9x16 (2008)
  • Torchwood serie TV, 8 episodi (2011)
  • Too Big to Fail - Il crollo dei giganti (Too Big to Fail), regia di Curtis Hanson film TV (2011)
  • 1600 Penn serie TV (2013)

Doppiatori italiani

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Bill Pullman è stato doppiato da:

  • Carlo Valli in Casper, Malice - Il sospetto, Strade perdute, Magic Numbers - Numeri fortunati
  • Sandro Acerbo in Balle spaziali, Insonnia d'amore, A letto con l'amico, Wyatt Earp
  • Roberto Chevalier in Scappatella con il morto, Un marito... quasi perfetto, Un labirinto pieno di guai, The Grudge
  • Antonio Sanna in Tiger Cruise - Missione crociera, Un amore tutto suo, Bangkok, senza ritorno, Mistrial
  • Francesco Prando in Scary Movie 4, Igby Goes Down, Too Big to Fail - Il crollo dei giganti
  • Vittorio De Angelis in Lake Placid, Ragazze vincenti, Mr. Jones, Revelations, 1600 Penn
  • Sergio Di Stefano in The Guilty - Il colpevole, Alien Autopsy, Law & Order - Unità vittime speciali
  • Massimo Rossi in Ignition - Dieci secondi alla fine, Torchwood
  • Fabrizio Pucci in Gli strilloni, Singles - L'amore è un gioco, The Killer Inside Me
  • Tonino Accolla in Independence Day
  • Mario Cordova in Pazze d'amore
  • Francesco Pannofino in Crimini invisibili
  • Angelo Maggi in Il virginiano
  • Pasquale Anselmo in Dear Wendy
  • Massimo Rinaldi in Sommersby
  • Paolo Bessegato in L'ultima seduzione
  • Massimo Giuliani in Turista per caso
  • Luciano Roffi in Per favore, ammazzatemi mia moglie
  • Fabrizio Temperini in Nobel Son - Un colpo da Nobel

Altri progetti

Collegamenti esterni

  • Scheda su 0000597 dell'Internet Movie Database

Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 03.02.2014 14:44:55

Questo articolo si basa sull'articolo Bill Pullman dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.