Jimmy Durante

Jimmy Durante - © www.loc.gov

nato il 10.2.1893 a New York City, NY, Stati Uniti d'America

morto il 29.1.1980 a Santa Monica, CA, Stati Uniti d'America

Links www.redhotjazz.com (Inglese)

Jimmy Durante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

James Francis Durante, detto Jimmy (New York, 10 febbraio 1893 – Santa Monica, 29 gennaio 1980), è stato un cantante, pianista, attore e personaggio televisivo statunitense.

Artista dello showbiz statunitense, particolarmente amato ed apprezzato per la sua simpatia, il suo nome è inserito fra quello delle celebrità della Hollywood Walk of Fame.

Biografia

Ultimo dei quattro figli degli immigrati salernitani Bartolomeo Durante (1850-1941) e Rosa Lentino (1864-1920), il padre era un barbiere, mentre la sorella della madre abitava insieme a loro.

Maestro del vaudeville e del burlesque, interprete jazz, con la sua vis comica fu uno dei grandi mattatori dello spettacolo americano (in special modo quello televisivo) degli anni quaranta e cinquanta, distinguendosi per l'uso di un linguaggio infarcito da nonsense.

Il celebre naso

Durante seppe sfruttare con profonda autoironia le proprie fattezze, caratterizzate dalle voluminose proporzioni del naso, guadagnandosi il nomignolo di Schnozzola, un soprannome che, oltre all'indiscussa bravura di comedian, gli consentì di raggiungere e mantenere per molti anni una grande popolarità presso il pubblico televisivo americano, in particolare quello delle famiglie, grazie soprattutto al proprio spettacolo Jimmy Durante Show.

Filmografia

  • Roadhouse Nights, regia di Hobart Henley (1930)
  • New Adventures of Get Rich Quick Wallingford, regia di Sam Wood (1931)
  • La rumba dell'amore (The Cuban Love Song) regia di W.S. Van Dyke (1931)
  • The Christmas Party, regia di Charles Reisner (1931) (non accreditato)
  • Chi la dura la vince (The Passionate Plumber), regia di Edward Sedgwick (1932)
  • Il professore (Speak Easily), regia di Edward Sedgwick (1932)
  • Gli arditi del mare (The Wet Parade), regia di Victor Fleming (1932)
  • Blondie of the Follies), regia di Edmund Goulding (1932)
  • The Phantom President, regia di Norman Taurog (1932)
  • Le plombier amoureux, regia di Claude Autant-Lara e Edward Sedgwick (1932)
  • Give a Man a Job (1932) (cortometraggio)
  • Viva la birra (What! No Beer?), regia di Edward Sedgwick (1933)
  • Hell Below, regia di Jack Conway (1933)
  • Broadway to Hollywood, regia di Willard Mack (1933)
  • Meet the Baron, regia di Walter Lang (1933)
  • La grande festa , regia di Richard Boleslawski (1934)
  • Palooka, regia di Benjamin Stoloff (1934)
  • Il paradiso delle stelle (George White's Scandals), regia di Thornton Freeland e Harry Lachman (1934)
  • Strictly Dynamite, regia di Elliott Nugent (1934)
  • Student Tour, regia di Charles Reisner (1934)
  • Carnival, regia di Walter Lang (1935)
  • Lasciateci cantare (Land Without Music), regia di Walter Forde (1936)
  • L'idolo di Broadway (Little Miss Broadway), regia di Irving Cummings (1938)
  • Start Cheering, regia di Albert S. Rogell (1938)
  • Sally, Irene and Mary di William A. Seiter (1938)
  • Eldorado (Melody Ranch), regia di Joseph Santley (1940)
  • Benvenuti al reggimento! (You're in the Army Now), regia di Lewis Seiler (1941)
  • Il signore resta a pranzo (The Man Who Came to Dinner), regia di William Keighley (1942)
  • Marisa (Music for Millions), regia di Henry Koster (1944)
  • Due ragazze e un marinaio (Two Girls and a Sailor), regia di Richard Thorpe (1944)
  • Ziegfeld Follies, regia di Vincente Minnelli (1945)
  • Due sorelle di Boston (Two Sisters from Boston), regia di Henry Koster (1946)
  • Ti avrò per sempre (This Time for Keeps), regia di Richard Thorpe (1947)
  • Accadde a Brooklyn (It Happened in Brooklyn), regia di Richard Whorf (1947)
  • Su un'isola con te (On a Island with You), regia di Richard Thorpe (1948)
  • Il lattaio bussa una volta (The Milkman), regia di Charles Barton (1950)
  • The Great Rupert, regia di Irving Pichel (1950)
  • Giacomo il bello, regia Melville Shavelson (1957)
  • Il giudizio universale, regia di Vittorio De Sica (1961)
  • La ragazza più bella del mondo (Billy Rose's Jumbo), regia di Charles Walters (1962)
  • Questo pazzo, pazzo, pazzo, pazzo, mondo (It's a Mad Mad Mad Mad World), regia di Stanley Kramer (1963)
  • Alice Through the Looking Glass, regia di Alan Handley (1966) (per la Tv)
  • Frosty the Snowman, regia di Jules Bass e Arthur Rankin Jr. (1969) (per la Tv) (voce)
  • Howdy, regia di Seymour Berns (1970) (per la Tv)

Doppiatori italiani

  • Stefano Sibaldi in Due ragazze e un marinaio, Marisa, Su un'isola con te, Ti avrò per sempre, La ragazza più bella del mondo
  • Lauro Gazzolo in Accadde a Brooklyn
  • Amilcare Pettinelli in Giacomo il bello
  • Giorgio Lopez in Il signore resta a pranzo (ridoppiaggio)

Spettacoli teatrali

  • Jimmy Deegan nella prima assoluta di The New Yorkers (Broadway, 8 dicembre 1930)
  • Claudius B. Bowers nella prima assoluta di Jumbo di Richard Rodgers (Broadway, 16 novembre 1935)
  • Policy Pinkle nella prima assoluta di Red, Hot and Blue di Cole Porter (New York, 29 ottobre 1936 con Ethel Merman e Bob Hope)
  • Bill nella prima assoluta di Stars in Your Eyes di Arthur Schwartz (Majestic Theatre di Broadway, 9 febbraio 1939 con la Merman)

Curiosità

Bibliografia

  • (EN) Edward Mottola. "Jimmy Durante". In Italian Americans of the Twentieth Century, ed. George Carpetto and Diane M. Evanac (Tampa, FL: Loggia Press, 1999), pp. 134-135.
  • (EN) David Bakish. Jimmy Durante: His Show Business Career, Jefferson, NC: McFarland, 1995.
  • (EN) Jhan Robbins. Inka Dinka Doo: The Life of Jimmy Durante, New York: Paragon House, 1991.

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF: (EN69731589 · LCCN: (ENn81022178 · ISNI: (EN0000 0000 8060 4517 · GND: (DE119088932 · BNF: (FRcb139404780 (data)
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 22.09.2017 13:13:26

Questo articolo si basa sull'articolo Jimmy Durante dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.