Philipp Heinrich Erlebach

nato in luglio 1657 a Esens, Ostfriesenland, Niedersachsen, Germania

morto il 17.4.1714 a Rudolstadt, Thüringen, Germania

Philipp Heinrich Erlebach

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Philipp Heinrich Erlebach (Esens, 25 luglio 1657  Rudolstadt, 17 aprile 1714) è stato un compositore tedesco.

Biografia

Era figlio di Johann Philipp Erlebach, un musicista alla Corte del conte Ulrico II della Frisia orientale (6 luglio 1605 - 1º novembre 1648), dove il giovane Erlebach ricevette la sua prima formazione musicale.

Dotato di notevole talento, Erlebach fu inviato alla Corte del principe Albrecht Anton di Schwarzburg-Rudolstadt (2 febbraio 1641 - 24 giugno 1710), conte di Turingia, nel 1678. Nel 1681 fu nominato Kapellmeister della Corte di Turingia, incarico che mantenne per 33 anni, fino alla morte.

Composizioni

Le sue composizioni comprendono musica orchestrale e da camera , opere, cantate, messe e oratori.

Erlebach fu un compositore prolifico, ma la maggior parte delle sue opere (oltre 1000 composizioni), dopo essere state acquistate dalla Corte dalla vedova di Erlebach, furono perdute in un incendio nel 1735. Per questo motivo la musica di Erlebach fu quasi completamente dimenticata. Solo 70 composizioni (circa il 7% della sua produzione) si sono conservate, alcune solo attraverso manoscritti, che dovettero essere successivamente trascritti.

Ci sono pervenute circa 90 delle sue cantate sacre, su un totale di più di 400. Fra le composizioni perdutesono da annoverare 24 messe e almeno sei cicli completi di cantate per l'anno liturgico luterano. Erlebach compose anche musica vocale profana, stampata nel 1697 in una collezione intitolata "Harmonische Freude musicalischer Freunde,"[1] che contiene oltre 75 pezzi. Delle oltre 120 opere strumentali note di Erlebach, se ne sono conservate solo 13.

Opere superstiti

  • VI Ouvertures begleitet mit Airs nach französischer Art, a 5, 6, 1693
  • VI Sonate à Violino e Viola da Gamba col suo Basso Continuo, 1694
  • Marcia da "Musicalia bei dem Actu homagiali Mulhusino"
  • "Harmonische Freude musicalischer Freunde", 1697, 1710
    • vol. 1: 50 arie
    • vol. 2: 25 arie
  • "Josephs neuer Kaiserthron": Serenata da "Musicalia bei dem Actu homagiali Mulhusino", 1705
  • 19 altre arie

Note

  1. [1]

Bibliografia

  • (EN) Bernd Baselt, Dorothea Schroeder, Philipp Heinrich Erlebach, in New Grove Dictionary of Music
  • (DE) Bernd Baselt, Der Rudolstädter Hofkapellmeister Philipp Heinrich Erlebach, 1963
  • (DE) Bernd Baselt, Die Musikaliensammlung der Schwarzburg-Rudolstädtischen Hofkapelle unter Philipp Heinrich Erlebach, Traditionen und Aufgaben der hallischen Musikwissenschaft, 1963, pp. 105-134

Collegamenti esterni

Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 22.08.2013 23:25:28

Questo articolo si basa sull'articolo Philipp Heinrich Erlebach dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.