Gordon "Tex" Beneke

nato il 12.2.1914 a Fort Worth, TX, Stati Uniti d'America

morto il 30.5.2000 a Costa Mesa, California, Stati Uniti d'America

Tex Beneke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Tex Beneke, nome d'arte di Gordon Lee Beneke (Fort Worth, 12 febbraio 1914 – Costa Mesa, 30 maggio 2000), è stato un sassofonista, cantante e direttore d'orchestra statunitense.

Biografia

Nato nel 1914 a Fort Worth nel Texas, dopo l'esordio nel 1935 con la Ben Young Orchestra, nel 1938 entrò a far parte dell'orchestra di Glenn Miller ove contribuì al successo di popolari motivi quali In the Mood e Chattanooga Choo Choo. Con la scomparsa tragica di Miller nel 1944[1], per volontà della vedova di Glenn, Beneke assunse nel 1946 la direzione dell'orchestra. Lasciata la direzione per contrasti con i manager che volevano, a differenza di Tex, che la band rimanesse ferma allo stile Miller[2], fondò un proprio complesso: Tex Beneke and His Orchestra.

Beneke partecipò anche ad alcuni film [2], tra i quali Sun Valley Serenade (Serenata a Vallechiara) del 1941, diretto da H. Bruce Humberstone, ove interpreta come sassofonista e cantante, insieme all'orchestra di Miller, Chattanooga Choo Choo. Il film ebbe tre nomination (fotografia, film musicale e migliore canzone) negli Oscar del 1942.

Morì nel 2000, a ottantasei anni, a Costa Mesa in California.

Note

  1. ^ Glenn Miller scomparve il 15 dicembre 1944 mentre a bordo di un aereo militare sorvolava la Manica, diretto a Parigi ove la sua orchestra avrebbe suonato per i soldati alleati che avevano liberato la città.
  2. ^ a b Vedi la scheda di Beneke nell'Internet Movie Database, riferimenti in Collegamenti esterni.

Voci correlate

  • Glenn Miller
  • I Know Why/Chattanooga Choo Choo
  • Serenata a Vallechiara

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF: (EN44484300 · LCCN: (ENn86057051 · ISNI: (EN0000 0001 0893 5351 · GND: (DE118850539 · BNF: (FRcb1389-1341g (data)
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 08.07.2017 16:03:04

Questo articolo si basa sull'articolo Tex Beneke dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.