Banca dati musicale

Musicista

Khatia Buniatishvili

Khatia Buniatishvili - © Gavin Evans / Sony Classical Int.

nata il 21.6.1987 a Tiflis, Georgia

Links Facebook (Inglese)
www.khatiabuniatishvili.com (Tedesco)

Khatia Buniatishvili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Khatia Buniatishvili (Batumi, 21 giugno 1987) è una pianista georgiana con cittadinanza francese.

Biografia

Dal 1991 al 1997 ha frequentato la Scuola musicale di Tbilisi dove, fino al 2004, è stata allieva di Z. Paliashvili. Dal 2004 al 2006 è stata allieva di V. Saradjishvili al Conservatorio di stato della capitale georgiana. Da un anno vive a Vienna dove segue i corsi di Oleg Maisenberg all'"Università di musica e arti performative". Ha tenuto il suo primo concerto a sei anni con l'Orchestra da camera di Tbilisi.

Ha frequentato corsi di perfezionamento con Claude Franck (a Verbier), con François-René Duchable (Annecy e Parigi). Ha tenuto concerti al Festival di Verbier, Gstaad, Lucerna, St. Moritz, Praga, Parigi, Vienna. Nel 2005 con la Ubs Verbier Festival Chamber Orchestra ha effettuato una tournée a Ginevra, Zurigo, Nantes e Bruxelles, mentre con l'Orchestra sinfonica di Tbilisi diretta da Vakhtang Kakhidze ha partecipato al concerto finale dell'Autunno di Tbilisi, dove è tornata ad esibirsi nel 2007. Nel 2006 ha suonato con l'Orchestra filarmonica di S. Pietroburgo. Nel 2006 è stata invitata da Gidon Kremer a partecipare all' Internationales Kammermusikfest di Lockenhaus. Vincitrice del premio Borletti-Buitoni Trust 2010. Il 19 aprile 2008 le è stata offerta l'occasione di esibirsi alla Carnegie Hall di New York. Kathia Buniatishvili è stata beneficiaria di una borsa di studio della banca BSI SA.

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF (EN1668-15724 · ISNI (EN0000 0001 1726 8191 · LCCN (ENno2010088753 · GND (DE143635379 · BNF (FRcb162067430 (data)
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 21.12.2018 12:00:24

Questo articolo si basa sull'articolo Khatia Buniatishvili dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.