Banca dati musicale

Musicista

Maria Chiara

Maria Chiara

nata il 24.11.1939 a Oderzo, Veneto, Italia

Maria Chiara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Maria Chiara (Oderzo, 24 novembre 1939) è un soprano italiano.

Studiò al Liceo Musicale Benedetto Marcello di Venezia e quindi a Torino con Antonio Cassinelli e Carbone. Debuttò a Venezia nel 1965, come Desdemona nell'Otello Nel 1967 approda al teatro San Carlo di Napoli nel ruolo di Mimì nella Bohème pucciniana. Sempre a Napoli, ma all'Arena Flegra si ripropone nel ruolo di Desdemona nell'Otello di Verdi al fianco del celeberrimo Mario Del Monaco.

Specialista del repertorio pucciniano e verdiano, tra le sue interpretazioni si ricordano Madama Butterfly, Tosca a Napoli nel 1974, Violetta Valéry nella Traviata al Metropolitan Opera di New York nel 1977, Micaela nella Carmen di Georges Bizet, Aida alla Scala di Milano nel 1986 (con Luciano Pavarotti, Nicolaj Ghiaurov, Juan Pons, Ghena Dimitrova e Paata Burchuladze).

Per il Gran Teatro La Fenice di Venezia esordisce come uno dei Due angeli ne La Risurrezione di Cristo di Lorenzo Perosi diretta da Franco Capuana nel 1959, canta lo Stabat Mater di Giselher Klebe nel Teatro Rivoli di Valdagno nel 1964, il Magnificat di Antonio Vivaldi e lo Stabat Mater (Rossini) nel Duomo di Lucca ed a Venezia con Canzoni e Sonate di Giovanni Gabrieli in prima esecuzione dal sec. XVII, Desdemona in Otello (Verdi) con Angelo Nosotti nel Cortile di Palazzo Ducale nel 1965, Liù nella prima rappresentazione di Turandot con Daniele Barioni e Violetta ne La traviata al Teatro dell'Opera de Il Cairo ed a Venezia nel 1966, Micaëla nella ripresa di Carmen (opera) di Georges Bizet con Adriana Lazzarini ed Angelo Nosotti e Mimì ne La bohème con Alfredo Mariotti in maggio nel Staatstheater Stuttgart ed in agosto a Venezia nel 1967 ed al Teatro dell'Opera de Il Cairo nel 1968, Margherita in Mefistofele (opera) con Carlo Cava e Suor Angelica con Adriana Lazzarini nel 1969, Maria Boccanegra in Simon Boccanegra e Mimì ne La bohème nel 1970, Micaela nella ripresa di "Carmen" con Fiorenza Cossotto, Mario Del Monaco, Renato Bruson e Giorgio Zancanaro nel 1971, Violetta nella ripresa di "La traviata" di Giuseppe Verdi nel 1975 ed un concerto nel Teatro Comunale di Adria e nel Teatro Cristallo di Oderzo e Cio-Cio-San in Madama Butterfly nel 1976.

Al Teatro dell'Opera di Roma è Violetta Valery ne La traviata con Ferruccio Tagliavini nel 1966 e Cio-Cio-San in Madama Butterfly alle Terme di Caracalla nel 1968.

Al Wiener Staatsoper debutta nel 1967 come Violetta Valéry ne La traviata, nel 1970 Cio-Cio-San in Madama Butterfly, nel 1981 Odabella in Attila (opera) diretta da Giuseppe Sinopoli con Nicolaj Ghiaurov e Piero Cappuccilli, nel 1984 Aida diretta da Lorin Maazel con Luciano Pavarotti, nel 1987 Amelia ne Un ballo in maschera diretta da Claudio Abbado con Plácido Domingo e nel 1988 Desdemona in Otello (Verdi).

Nel 1967 è Gabriella nella prima rappresentazione nel Teatro Gaetano Donizetti di Bergamo di "La via della finestra" di Riccardo Zandonai e Violetta nella ripresa nella Deutsche Staatsoper di Berlino di "La traviata".

Al Teatro Verdi (Trieste) è Suor Angelica nel 1970, Violetta Valery ne La traviata e Liù in Turandot nel 1971, Marussa in Nozze istriane e Manon (Massenet) con Alfredo Kraus nel 1973 ed Elsa von Brabant in Lohengrin (opera) nel 1976.

Nel 1970 è Violetta nella ripresa nel Teatro comunale di Bologna di "La traviata" di Giuseppe Verdi e Lucille nella prima rappresentazione nel Teatro dell'Opera di Roma di Dantons Tod di Gottfried von Einem e Micaela in Carmen (opera) all'Arena di Verona.

Nel 1972 è Micaëla nella ripresa nel Teatro alla Scala di Milano di "Carmen" con la Cossotto e diretta da Georges Prêtre.

Al Royal Opera House di Londra nel 1973 è Liù in Turandot e nel 1978 Desdemona in Otello (Verdi).

Al Grand Théâtre di Ginevra è Alice Ford in Falstaff (Verdi) con Luigi Alva nel 1975 e Mimì ne La bohème nel 1977.

Nel 1980 è Adriana Lecouvreur nella ripresa nel Nuovo Teatro Regio di Torino di "Adriana Lecouvreur" di Francesco Cilea con Alfredo Mariotti.

È Aida all'Arena di Verona dal 1980 al 1984, nel 1987 nel 1988 e nel 1992.

Nel 1981 è Anna nella ripresa nel Nuovo Teatro Regio di Torino di Anna Bolena (opera) di Gaetano Donizetti.

Nel 1983 è Odabella nella ripresa nel Nuovo Teatro Regio di Torino di Attila (opera) di Giuseppe Verdi e Desdemona nella ripresa nel Teatro Regio di Parma di Otello (Verdi) di Giuseppe Verdi.

Nel 1985 è Aida nella ripresa nella serata d'inaugurazione della stagione del Teatro alla Scala di "Aida" diretta da Lorin Maazel con Pavarotti, Ghena Dimitrova e Nicolaj Ghiaurov ed a Bilbao.

Nel 1986 è Adriana Lecouvreur con Fiorenza Cossotto nella ripresa nel Teatro Gaetano Donizetti di Bergamo.

Nel 1987 è Aida nella ripresa nel Nuovo Teatro Regio di Torino di "Aida" di Giuseppe Verdi.

Nel 1988 è Aida nella replica nel Teatro Regio di Parma di "Aida" con Cesare Siepi e Maria Boccanegra-Amelia Grimaldi nella ripresa nel Teatro comunale di Firenze di "Simon Boccanegra" di Giuseppe Verdi diretta da Myung-Whun Chung.

Nel 1990 è Aida nella ripresa nel Nuovo Teatro Regio di Torino di "Aida".

Dopo essersi ritirata dalle scene, si è dedicata all'insegnamento del canto.

Numerose sue interpretazioni sono state incise e pubblicate dalla Decca Records.

Discografia parziale

  • Verdi, Aida - Maazel/Pavarotti/Chiara, 1986 Decca

Bibliografia

  • John Warrack e Ewan West, The Oxford Dictionary of Opera, 1992, ISBN 0198691645

Collegamenti esterni

  • Scheda su 0157018 dell'Internet Movie Database

Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 30.11.2013 16:05:08

Questo articolo si basa sull'articolo Maria Chiara dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.