Banca dati musicale

Musicista

Ingrid Haebler

Ingrid Haebler

nata il 20.6.1926 a Wien, Austria

Links www.bach-cantatas.com (Inglese)
www.konzertbuero-braun.de (Tedesco)

Ingrid Haebler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Ingrid Haebler (Vienna, 20 giugno 1926) è una pianista austriaca.

Biografia

Nata a Vienna, studia pianoforte presso l'Università Mozarteum di Salisburgo in Austria, l'Accademia della Musica di Vienna, il Conservatorio di Ginevra e privatamente a Parigi con Marguerite Long. Si è esibita in tutto il mondo ma è particolarmente nota per una serie di registrazioni svolte tra gli anni '50 e '80. Ha registrato integralmente le sonate per pianoforte e i concerti per pianoforte di Mozart, e le sonate di Schubert. Ha sperimentato l'utilizzo di strumenti d'epoca registrando musica di Johann Christian Bach suonando il fortepiano. Ha inoltre registrato l'integrale delle sonate di Beethoven con il violinista Henryk Szeryng, con cui ha inciso anche numerose sonate di Mozart.

Discografia parziale

  • Bach, J.C.: 6 Sinfonias Op. 3/6, Piano Concertos Op. 13 - Academy of St. Martin in the Fields/Eduard Melkus/Ingrid Haebler/Sir Neville Marriner/Wien Capella Academica, 1997 Philips
  • Beethoven: The Complete Violin Sonatas, Vol. I - The Violin Romances - Bernard Haitink/Henryk Szeryng/Ingrid Haebler/Orchestra reale del Concertgebouw, 1995 Philips
  • Mozart, Mus. per 2 pf. - Haebler/Hoffmann/Demus/Badura, Philips
  • Mozart, Son. vl. e pf. K. 296, 301, 306 - Szeryng/Haebler, 1969/1972 Philips
  • Mozart, Son. vl. e pf. K. 378, 380, 454 - Szeryng/Haebler, 1969/1972 Philips
  • Schubert, Son. pf. (12)/Improvvisi/Momenti musicali - Haebler, 1968/1970 Decca
Controllo di autorità VIAF: (EN66651938 · LCCN: (ENno90007522 · ISNI: (EN0000 0001 1573 2077 · GND: (DE1306-21757 · BNF: (FRcb13894869z (data)
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 05.03.2017 16:54:15

Questo articolo si basa sull'articolo Ingrid Haebler dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.