Florence Welch

nata il 28.8.1986 a London, England, Gran Bretagna

Links florenceandthemachine.net (Inglese)

Florence and the Machine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Florence and the Machine

Florence and the Machine in concerto nella Brixton Academy di Londra, il 13 dicembre 2009.
Paese d'origine  Inghilterra
Genere Indie rock
Soul
Alternative rock
Periodo di attività
2008in attività
Etichetta Island Records
Album pubblicati 2
Studio 2
Sito ufficiale
Si invita a seguire lo schema del Progetto Musica

Florence and the Machine (conosciuti anche come Florence + the Machine), è il nome d'arte di Florence Leontine Mary Welch (Londra, 28 agosto 1986) e di un gruppo di artisti che collaborano con lei per creare musica per la sua voce. Lo stile di Florence and the Machine è generalmente ispirato al soul e all'indie rock. Florence and the Machine hanno ricevuto dei premi dai media[1], specialmente dalla BBC che ha giocato un ruolo molto importante nella scalata al loro successo, pubblicizzandoli come parte della BBC Introducing. Questo ha permesso alla band di partecipare a numerosi festival nel 2008, tra cui Glastonbury, il Festival di Reading e Leeds e T in the Park.

Storia del gruppo

The Machine

The Machine è la band d'accompagnamento di Florence, ed è composta da alcuni musicisti, che in un primo momento includevano Devonté Hynes. Attualmente è formata da Robert Ackroyd (chitarra), Christopher Lloyd Hayden (batteria), Isabella Summers alias Isabella Machine (tastiera), Mark Saunders (basso) e Tom Monger (arpa). Johnny Borrel dei Razorlight ha suonato le tastiere in una delle prime formazioni della band, che vedeva anche Rob Ackroyd alla chitarra e Ritch Mitchell alla batteria.

I Florence and the Machine sono coordinati da Mairead Nash, una delle componenti del duo Queens of Noize. Nash decise di dirigere il gruppo quando in uno dei suoi night Club una poco sobria Florence la trascinò nella toilet e le cantò la canzone "Something's got a hold on me" di Etta James.

Nel 2009 esce il loro primo album, Lungs. L'album fu ufficialmente avviato con una performance al Rivoli Ballroom a Brockley, sud-est di Londra. L'album ha raggiunto la posizione numero uno nel Regno Unito il 25 gennaio 2010 grazie al singolo di debutto You've Got the Love. l' 11 maggio 2010 viene rilasciato il singolo Dog Days Are Over che riscuote un buon successo in italia.

È stato pubblicato anche negli Stati Uniti e in diversi paesi europei, raggiungendo buone posizioni nelle classifiche di diversi stati.[2] La maggior parte del materiale dell'album fu scritto come reazione a ciò che si scoprì essere una temporanea rottura con l'attuale fidanzato della Welch. La Welch dice "Lui preferisce che non gli parli di questo. E' divertente quindi cantarlo!".

Il gruppo ha anche scritto una canzone, "Heavy in your arms" presente nella colonna sonora del film Eclipse nel 2010.

Il 31 ottobre 2011 è stato pubblicato l'album "Ceremonials", anticipato dal singolo promozionale – What The Water Gave Me – e dal primo singolo ufficiale, arrivato il 14 settembre 2011: Shake It Out.[3].

Formazione[4]

  • Florence Welch - voce (2008 - )
  • Robert Ackroyd - chitarra (2009 - )
  • Mark Saunders - basso (2008 - )
  • Isabella Summers - tastiere (2009 - )
  • Christopher Lloyd Hayden - batteria (2009 - )
  • Tom Monger - arpa (2008 - )

Ex componenti

  • Devonté Hynes - chitarra (2008 - 2009)
  • Johnny Borrel - tastiere (2008 - 2009)
  • Ritch Mitchell - batteria (2008 - 2009)

Discografia

Album

  • 2009 - Lungs
  • 2011 - Ceremonials

Singoli

  • 2009 - You've Got the Love
  • 2010 - Dog Days Are Over
  • 2011 - What The Water Gave Me (Singolo promozionale estratto dall'album uscito nel 2011)
  • 2011 - Shake It Out (Primo singolo estratto dall'album uscito nel 2011)
  • 2012 - No Light, No Light (Secondo singolo estratto dall'album uscito nel 2012)

Note

  1. dal sito www.lastfm.it
  2. Lungs su hitparade.ch. URL consultato il 12-01-2010 .
  3. http://www.rnbjunk.com/florence-and-the-machine-shake-it-out-nuova-canzone-711/
  4. dal sito www.lastfm.it

Altri progetti

Collegamenti esterni

Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 02.02.2012 15:01:35

Questo articolo si basa sull'articolo Florence and the Machine dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.