Thomas Edward "Thom" Yorke

Thomas Edward "Thom" Yorke

nato il 7.10.1968 a Wellingborough, Northamptonshire, Gran Bretagna

Links www.theeraser.net (Inglese)

Thom Yorke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Thomas Edward Yorke, detto Thom (Wellingborough, 7 ottobre 1968), è un musicista, cantautore e polistrumentista britannico, voce solista del gruppo rock Radiohead. Suona principalmente chitarra elettrica, chitarra acustica e pianoforte, ma ha anche suonato batteria e basso (specialmente durante le sessioni di registrazione di Kid A ed Amnesiac con i Radiohead). Ha anche prodotto come musicista solista, e il suo album di debutto, The Eraser, è uscito nel 2006. Yorke è stato inserito al 66º posto nella lista dei 100 migliori cantanti di sempre secondo Rolling Stone.[1]

Biografia

Formazione

Fin da bambino Thom Yorke viene sottoposto a vari interventi chirurgici per correggere una paralisi congenita all'occhio sinistro. Nei primi cinque anni di vita subisce molte operazioni, da lui stesso considerate "rappezzamenti", le quali determineranno una semi-cecità e una blefaroptosi alla palpebra sinistra, che diverrà poi il suo tratto somatico inconfondibile. Ciò, unito al fatto che la famiglia Yorke non si è mai stabilita in un luogo per molto tempo, causa in lui una difficoltà nel costruire nuove amicizie, creando così un'atmosfera di isolamento. Il motivo di questi frequenti cambiamenti di ubicazione derivano dal lavoro del padre, venditore di strumenti per l'ingegneria chimica.

La famiglia Yorke si stabilisce definitivamente nello Oxfordshire e Yorke riceve la sua prima chitarra come regalo per i suoi sette anni, essendo stato ispirato da un'esibizione in TV del chitarrista Brian May. La sua prima canzone, Mushroom Cloud descrive un'esplosione nucleare, e dall'età di dieci anni riunisce la sua prima band alla scuola pubblica per ragazzi di Abingdon. È in questa scuola che incontra i componenti dei futuri Radiohead, ossia Ed O'Brien, Philip Selway, Colin Greenwood e suo fratello più giovane, Jonny. Il gruppo è chiamato inizialmente On a Friday, dato che il venerdì era l'unico giorno in cui la band aveva la possibilità di provare. Parlando delle sue influenze musicali ai tempi della scuola, Yorke afferma: "La scuola era sopportabile perché il dipartimento di musica era separato dal resto della scuola. Aveva pianoforti in minuscole stanze, ed ero solito passare un sacco di tempo intrattenendomi lì dopo la scuola". Nel 1985 vedere in concerto Siouxsie Sioux a Oxford lo ha ispirato a diventare cantante.[2]

Dopo il diploma Yorke posticipa l'iscrizione all'università di un anno. Durante questo periodo si cimenta in qualche lavoro saltuario ed è coinvolto in un incidente d'auto, che lo renderà diffidente da ogni tipo di trasporto meccanizzato. Yorke lascia Oxford per studiare all'Università di Exeter alla fine del 1988, limitando così le giornate di prove con gli On a Friday alle sole pause festive. Durante il periodo passato a Exeter, Yorke lavora come DJ e suona per un breve periodo con la band Headless Chickens. Yorke incontra inoltre Rachel Owen, con la quale inizia una relazione.

Radiohead

È solo nel 1992, con il sopraggiungere del contratto con la EMI, che la band muta il suo nome in Radiohead, denominazione mantenuta tutt'oggi dalla band della quale Yorke è cantante e leader. Thom approccia alla musica sperimentale come un percorso interiore, che negli anni novanta lo rende inconfondibile per stile e concezioni intellettuali che descrivono la società tecnologica in maniera seria e profonda, con quel tocco di malinconia che contraddistingue la sua continua ricerca di una tranquillità apparente. Ha partecipato alla realizzazione della colonna sonora, non originale, del film Velvet Goldmine del 1998, realizzando tre cover del musicista Bryan Ferry.

Carriera da solista

The Eraser

Il 7 luglio 2006 è uscito il suo primo album da solista, The Eraser (anticipato dal singolo Harrowdown Hill), prodotto con la collaborazione di Nigel Godrich, produttore di tutti gli album dei Radiohead da OK Computer. Analyse, secondo singolo estratto, accompagna i titoli di coda del film The Prestige, diretto da Christopher Nolan.

Nel 2009 ha partecipato alla colonna sonora di The Twilight Saga: New Moon con il brano Hearing Damage.

Tomorrow's Modern Boxes

Il 26 settembre 2014 pubblica a sorpresa il secondo album da solista, Tomorrow's Modern Boxes. Il disco, composto di otto tracce, e prodotto con l'aiuto di Nigel Godrich, viene venduto al costo di 6 dollari attraverso una inedita interfaccia di BitTorrent ed è accompagnato dal video di A Brain in a Bottle.[3]. In meno di 24 ore, l'album viene scaricato più di 100.000 volte nel mondo e secondo Yorke l'innovativa modalità di vendita e distribuzione diretta rappresenta una nuova via per i musicisti di ottenere un maggior controllo sulle proprie opere[4].

Nel 2015 ha composto un brano, Subterranea, per la mostra a Sydney dello storico collaboratore per artwork e copertine dei Radiohead Stanley Donwood, che ha fatto molto parlare di sé. La cosa sorprendente su di esso è la sua durata, di ben 18 giorni, cioè esattamente la durata dell'esposizione, di cui, inoltre, nessuno dei 25.929 minuti è uguale all'altro.[5][6][7][8]

Atoms for Peace

Ha inoltre fondato con Flea gli Atoms for Peace, una band di rock sperimentale ed elettronica formatosi nel 2009 a Los Angeles, California. Il loro album di debutto, Amok, è uscito il 25 febbraio 2013.

Collaborazioni

Ha collaborato nel 1998 con i Drugstore per il brano El President inserito nell'album White Magic for Lovers e con gli Unkle per Rabbit in Your Headlights, presente nel disco Psyence Fiction. Nel 2008 ha realizzato insieme a Björk il singolo Náttúra. Ha lavorato anche con Burial, Modeselektor, PJ Harvey, Sparklehorse, My Bloody Valentine e altri artisti.

Vita privata

Ha un fratello, Andy, ex cantante della band Unbelievable Truth. Yorke attualmente vive ad Oxford.

Nel 2015 si separa da Rachel Owen (una fotografa che ha conseguito il dottorato in storia dell'arte), conosciuta 23 anni prima[9]. La coppia ha avuto due figli, Noah, nato nel 2001 (ed al quale è stato dedicato l'album Amnesiac), ed Agnes Mair, nata nel 2004 (alla quale Yorke ha dedicato The Eraser). Rachel scompare per cancro nel dicembre 2016. Si professa vegetariano[10].

Discografia

Solista

  • The Eraser (2006)
  • Spitting Feathers (EP, 2006)
  • The Eraser Rmxs (2008)
  • Tomorrow's Modern Boxes (2014)

Con i Radiohead

Con gli Atoms for Peace

  • Amok (2013)

Filmografia

Compositore

  • Suspiria, regia di Luca Guadagnino (2018)

Note

  1. ^ 100 Greatest Singers-Thom Yorke, Rolling Stone.
  2. ^ Jazz Monroe, Thom Yorke Talks Early Radiohead, Pitchfork.com, 11 giugno 2017. URL consultato l'11 giugno 2017 (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2017).
  3. ^ labottegadihamlin Archiviato il 6 ottobre 2014 in Internet Archive.
  4. ^ Biografia Thom Yorke, sentireascoltare.com, 9-2014.
  5. ^ L'ultima meravigliosa follia di Thom Yorke. Una canzone lunga 18 giorni, su L'Huffington Post. URL consultato il 30 maggio 2015.
  6. ^ Una canzone lunga 18 giorni: Thom Yorke dei Radiohead stupisce ancora, su repubblica.it. URL consultato il 30 maggio 2015.
  7. ^ Thom Yorke ha composto una traccia che dura 18 giorni, su rollingstone.it. URL consultato il 30 maggio 2015.
  8. ^ Thom Yorke's New Song Is Over A FORTNIGHT Long, su The Huffington Post UK. URL consultato il 30 maggio 2015.
  9. ^ Thom Yorke, voce dei Radiohead, si separa dalla compagna Rachel Owen, su Spettacoli - La Repubblica. URL consultato il 9 gennaio 2016.
  10. ^ (EN) Thom Yorke Discusses Climate Change With Writer George Monbiot | Pitchfork, su pitchfork.com. URL consultato il 1º novembre 2017.

Voci correlate

  • Atoms for Peace

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF (EN52905497 · ISNI (EN0000 0001 1444 1825 · LCCN (ENno2001079376 · GND (DE13546966X · BNF (FRcb14017285c (data)
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 19.08.2018 05:09:15

Questo articolo si basa sull'articolo Thom Yorke dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.