Evelyn Glennie

nata il 19.7.1965 a Aberdeen, Scotland, Gran Bretagna

Links www.evelyn.co.uk (Inglese)

Evelyn Glennie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Evelyn Elizabeth Ann Glennie (Aberdeen, 19 luglio 1965) è una percussionista e compositrice scozzese.

Ha iniziato lo studio del pianoforte a 8 anni e a 12 anni quello degli strumenti a percussione.

Rimasta sorda in tenera età a causa di un progressivo danneggiamento di un nervo acustico, Evelyn Glennie riesce comunque a sentire la musica osservando e percependo le vibrazioni. Al momento, è una delle poche percussioniste che siano riuscite a intraprendere una carriera solistica, esibendosi in circa 100 concerti l'anno[1].

Come compositrice, ha scritto più di 100 brani, tra concerti e altre composizioni per percussioni sole. Ha collaborato con vari artisti famosi a livelli internazionale come Björk, Steve Hackett, Bela Fleck, Bobby McFerrin e Fred Frith.

Nel 1989 vince il Grammy Award for Best Chamber Music Performance per l'album con David Corkhill, Murray Perahia & Georg Solti in Bartók: Sonata for Two Pianos & Percussion per la Kultur Video, nel 2002 vince il Grammy Award for Best Classical Crossover Album per il CD Béla Fleck, Perpetual Motion con Fleck, James Bryan Sutton & John Williams del 2001 per la Sony e nel 2014 il Grammy Award for Best Classical Instrumental Solo per Corigliano: Conjurer, Vocalise - Glennie, Hila Plitmann, David Alan Miller, Albany Symphony Orchestra del 2013 per la Naxos.

È stata insignita della carica di dama dell'Ordine dell'Impero Britannico nel 2007

Onorificenze

Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico

 1993

Dama di Commenda dell'Ordine dell'Impero Britannico

 2007

Note

  1. Carriera. URL consultato il 19 luglio 2008 .

Altri progetti

Collegamenti esterni

Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 05.04.2014 13:47:42

Questo articolo si basa sull'articolo Evelyn Glennie dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.