Victor Schertzinger

Victor Schertzinger - © www.findagrave.com

nato il 8.4.1890 a Mahanoy City, Pennsylvania, Stati Uniti d'America

morto il 26.10.1941 a Hollywood, CA, Stati Uniti d'America

Links www.imdb.com (Inglese)

Victor Schertzinger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Victor Schertzinger (Mahanoy City, 8 aprile 1890 – Hollywood, 26 ottobre 1941) è stato un compositore, sceneggiatore, regista e produttore cinematografico statunitense.

La sua attività di compositore unita a quella di regista resta inusuale nel panorama del cinema hollywoodiano. Numerosi suoi lavori musicali furono utilizzati per i film da lui diretti. Schertzinger ottenne il primo Premio Oscar per la migliore colonna sonora nel 1935 per il film Una notte d'amore (One Night of Love), film che era stato nominato anche per la miglior regia.

Biografia

Nato in Pennsylvania nel 1890, Victor Schertzinger iniziò a suonare a otto anni. Studiò musica alla Brown University e all'Università di Bruxelles, diventando un virtuoso del violino e girando poi l'Europa tenendo dei concerti. Ritornato negli Stati Uniti, andò a vivere a Los Angeles dove diventò direttore d'orchestra[1].

Nel 1916, si avvicinò al mondo del cinema, componendo l'accompagnamento musicale per Civilization, un kolossal prodotto da Thomas H. Ince. Ince, colpito dal suo stile e visto che Charles Ray, star del cinema muto, si trovava molto a suo agio a lavorare con il compositore, pensò di affidare a Schertzinger la regia dei film di Ray, molti dei quali furono dei successi al botteghino[1].

Il vero successo per lui arrivò però con il passaggio del cinema al sonoro, quando Schertzinger poté unire i suoi talenti - quello di compositore e quello di regista - nelle commedie da lui girate per la Paramount e per altri studi hollywoodiani[1].

Nei primi anni quaranta, diresse alcuni dei musical della serie Road to..., La danzatrice di Singapore e Avventura a Zanzibar, che avevano come protagonisti Bing Crosby e Bob Hope,

Era sposato a Julia E Nicklin Schertzinger (1890-1987).

Morte

Victor Schertzinger morì il 26 ottobre 1941 per un attacco cardiaco poco tempo dopo aver completato The Fleet's In, il suo ultimo film che uscì nel 1942. È sepolto al Forest Lawn Memorial Park di Glendale[1].

Filmografia parziale

Compositore

  • Robin Hood, regia di Theodore Marston (1913)
  • Civilization, regia di Reginald Barker, Thomas H. Ince, Raymond B. West e altri (1916)
  • The Three Musketeers, regia di Charles Swickard (1916)
  • Princess of the Dark, regia di Charles Miller - musiche originali (1917)
  • Sahara, regia di Arthur Rosson - arrangiamenti (1919)
  • Zander the Great, regia di George W. Hill (1925)
  • Man and Maid, regia di Victor Schertzinger (1925)
  • Il principe consorte (The Love Parade), regia di Ernst Lubitsch (1929)
  • La sfinge dell'amore (Friends and Lovers) (1931)
  • Una notte d'amore (One Night of Love), regia di Victor Schertzinger (1934)
  • Sulle ali della canzone (Love Me Forever), regia di Victor Schertzinger (1935)
  • Paradisi artificiali (The Music Goes 'Round) (1936)
  • Una donna qualunque (And So They Were Married) (1936)
  • Hollywood (Something to Sing About) (1937)
  • Frutto proibito (The Major and the Minor), regia di Billy Wilder (1942)
  • La fiamma del peccato (Double Indemnity), regia di Billy Wilder - singolo Tangerine (1944)

Regista

  • The Pinch Hitter (1917)
  • The Millionaire Vagrant (come Victor L. Schertzinger) (1917)
  • The Clodhopper (come Victor L. Schertzinger) (1917)
  • Sudden Jim (con il nome Victor L. Schertzinger) (1917)
  • The Son of His Father (come Victor L. Schertzinger) (1917)
  • His Mother's Boy (come Victor L. Schertzinger) (1917)
  • The Hired Man (come Victor L. Schertzinger) (1918)
  • The Family Skeleton (1918)
  • Playing the Game (1918)
  • His Own Home Town (con il nome Victor L. Schertzinger) (1918)
  • The Claws of the Hun (1918)
  • A Nine O'Clock Town (con il nome Victor L. Schertzinger) (1918)
  • Coals of Fire (con il nome Victor L. Schertzinger) (1918)
  • Quicksand (con il nome Victor L. Schertzinger) (1918)
  • String Beans (con il nome Victor L. Schertzinger) (1918)
  • Hard Boiled (con il nome Victor L. Schertzinger) (1919)
  • Extravagance (1919)
  • The Sheriff's Son (1919)
  • The Homebreaker (1919)
  • The Lady of Red Butte (1919)
  • When Doctors Disagree (1919)
  • Other Men's Wives (1919)
  • Upstairs (1919)
  • The Peace of Roaring River, co-regia Hobart Henley (1919)
  • Jinx (1919)
  • Pinto (1920)
  • The Blooming Angel (con il nome Victor L. Schertzinger) (1920)
  • The Slim Princess (1920)
  • What Happened to Rosa (1920)
  • The Concert (1921)
  • Made in Heaven (1921)
  • Beating the Game (1921)
  • Head over Heels co-regia con Paul Bern (1922)
  • Mr. Barnes of New York (1922)
  • The Bootlegger's Daughter (1922)
  • Scandalous Tongues (1922)
  • The Kingdom Within (1922)
  • Dollar Devils (1923)
  • Refuge (1923)
  • The Lonely Road
  • The Man Next Door (1923)
  • The Scarlet Lily (1923)
  • Long Live the King (1923)
  • The Man Life Passed By
  • Chastity
  • A Boy of Flanders
  • Bread (1924)
  • Flaming Love
  • Man and Maid (1925)
  • The Wheel (1925)
  • Thunder Mountain
  • The Golden Strain
  • Siberia (1926)
  • The Lily
  • The Return of Peter Grimm (1926)
  • Stage Madness
  • Heart of Salome
  • Secret Studio
  • The Showdown (1928)
  • Eliotropio (Forgotten Faces) (1928)
  • Redskin (1929)
  • Nothing but the Truth (1929)
  • The Wheel of Live (1929)
  • Fashions in Love (1929)
  • The Laughing Lady (1929)
  • Paramount Revue (Paramount on Parade) (1930)
  • Safety in Numbers (1930)
  • Galas de la Paramount (1930)
  • Heads Up (1930)
  • Madame Julie (The Woman Between) (1931)
  • La sfinge dell'amore (Friends and Lovers) (1931)
  • Strange Justice (1932)
  • Uptown New York (1932)
  • The Constant Woman (1933)
  • L'amore è un'altra cosa (Cocktail Hour) (1933)
  • My Woman (1933)
  • Beloved (1934)
  • Una notte d'amore (One Night of Love) (1934)
  • Viviamo stanotte (Let's Live Tonight) (1935)
  • Sulle ali della canzone
  • The Return of Peter Grimm (film 1935)The Return of Peter Grimm, co-regia di George Nichols Jr. (1935) non accreditato
  • Paradisi artificiali (The Music Goes Round) (1936)
  • Hollywood (Something to Sing about) (1937)
  • The Mikado (1939)
  • La danzatrice di Singapore (Road to Singapore) (1940)
  • Rhythm on the River (1940)
  • Avventura a Zanzibar (Road to Zanzibar) (1941)
  • Kiss the Boys Goodbye (1941)
  • Birth of the Blues (1941)
  • La fortezza s'arrende (The Fleet's In) (1942)

Sceneggiatore

  • A Nine O'Clock Town, regia di Victor Schertzinger - soggetto (1918)
  • Pinto, regia di Victor Schertzinger - sceneggiatura (1920)

Galleria di immagini

Note

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF: (EN1070-16016 · ISNI: (EN0000 0001 1918 7168 · LCCN: (ENn87149675 · GND: (DE134587618 · BNF: (FRcb13948912c (data)
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 26.11.2017 02:29:26

Questo articolo si basa sull'articolo Victor Schertzinger dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.