Jimmy Cliff

Jimmy Cliff

nato il 1.4.1948 a St Catherine, Giamaica

Alias James Chambers

Links www.jimmycliff.com (Inglese)

Jimmy Cliff

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Jimmy Cliff, pseudonimo di James Chambers (St. James, 1º aprile 1948), è un cantante reggae giamaicano.

È noto per le canzoni Reggae Night, Hot Shot, Sittin' in Limbo, Wild World, You Can Get It If You Really Want It e Many Rivers to Cross da Più duro è, più forte cade (The Harder They Come), un film che ebbe un ruolo importante nella diffusione mondiale della musica reggae.

Carriera

La sua carriera inizia dopo Hurricane Hattie, singolo che divenne presto un successo discografico. Era prodotto da Leslie Kong, con cui Cliff collaborò fino alla di lui morte. Tra i suoi primi singoli "King of Kings", "One Eyed Jacks" e "Pride and Passion" che non vendettero mai bene fuori i confini giamaicani. Nel 1964 Jimmy venne scelto come rappresentante dell'Esposizione universale, dove venne ben presto reclutato dall'Island Records, etichetta discografica britannica.

Nel 1968 esce il suo primo album, "Hard Road to Travel", che lo rende noto e gradito anche dalla critica. Con il singolo "Waterfall" vince l'International Festival in Brasile. Subito dopo compone "Wonderful World, Beautiful People" che scala le classifiche inglesi seguito dall'inno pacifista "Vietnam", che il musicista folk-rock Bob Dylan giudica la miglior canzone di protesta che abbia mai sentito. Pubblica altri due singoli "Wild World", cover di Cat Stevens e "You Can Get It If You Really Want", successi del 1970.

Nel 1971 Leslie Kong muore di attacco cardiaco. Nello stesso anno uscì la colonna sonora di Più duro è, più forte cade, The Harder They Come, che fu un grande successo, ma non lo portò nell'olimpo della celebrità. Dopo una serie di album, Cliff prende una pausa dal mondo della musica viaggiando attraverso l'Africa nella sua riscoperta fede islamica.

Ritornò presto alla musica, viaggiando per molti anni prima di suonare con i Kool & the Gang per Power & the Glory nel 1983. E finalmente, nel 1985, vince un Grammy Award con l'album Cliff Hanger. Molti singoli e album sono seguiti e il cantante ha continuato a vendere bene specialmente in Giamaica.

Jimmy Cliff è noto anche per aver fatto una cover della nota canzone di ispirazione africana The Lion Sleeps Tonight portata al successo nel 1961 da Hank Medress dei The Tokens.

Discografia

  • 1967 - Hard Road to Travel (Island Records, ILP-962)
  • 1968 - Jimmy Cliff in Brazil (Philips Records, SLP 199.030)
  • 1968 - Can't Get Enough of It (Veep Records, VPS 16536)
  • 1969 - Jimmy Cliff (Trojan Records, TRLS-16) pubblicato nel 1970 anche con il titolo di Wonderful World, Beautiful People
  • 1970 - Goodbye Yesterday (Island Records, ILPS 85568)
  • 1971 - Two Worlds (Beverly's Records, BLP 023)
  • 1971 - Wild World (Island Records, 6396 039)
  • 1971 - Another Cycle (Island Records, ILPS 9159)
  • 1972 - The Harder They Come (Island Records) Colonna sonora con altri artisti
  • 1973 - Struggling Man (Island Records)
  • 1973 - Unlimited (EMI Records) ripubblicato nel 1976 con il titolo di King of Reggae
  • 1974 - Brave Warrior (EMI Records)
  • 1974 - House of Exile (EMI Records) pubblicato anche con il titolo di Music Maker
  • 1974 - Oh Jamaica (EMI Records) Raccolta
  • 1975 - Follow My Mind (Reprise Records)
  • 1976 - In Concert: The Best Of (Reprise Records)
  • 1978 - Many Rivers to Cross (Island Records) Raccolta
  • 1978 - Give Thankx (Warner Bros. Records)
  • 1980 - I Am the Living (WEA Records)
  • 1981 - House of Exile (EMI Records)
  • 1981 - Give the People What They Want (MCA Records)
  • 1982 - Special (Columbia Records)
  • 1983 - The Power and the Glory (CBS Records)
  • 1985 - Cliff Hanger (Oneness Records)
  • 1985 - Sense of Direction (Sire Records)
  • 1987 - Hanging Fire (CBS Records)
  • 1987 - Shout for Freedom (Milan Records)
  • 1987 - Fondamental Reggae (See for Miles Records)
  • 1989 - Images (Vision Records) ripubblicato nel 1990 con il titolo di Save Our Planet Earth
  • 1990 - Jimmy Cliff / Third World (ICGA Records)
  • 1992 - Breakout (JRS Records) ripubblicato nel 1995 con il titolo di Samba Reggae
  • 1993 - Live 1993 (Lagoon Reggae Records) ripubblicato nel 1998 come Live and in the Studio e nel 1999 come The Cool Runner Live in London
  • 1994 - In Brazil (TriStar Music Records)
  • 1995 - Cool Runner: Live in London (Alex Records)
  • 1998 - Higher and Higher (Island Jamaica Records) nuovi e vecchi brani rivisti
  • 1998 - Journey of a Lifetime (Island Records)
  • 1999 - Humanitarian (Eureka Records)
  • 2002 - Fantastic Plastic People (Artist Network Records)
  • 2003 - Sunshine in the Music (Columbia Records)
  • 2004 - Black Magic (Artemis Records)
  • 2012 - Rebirth (Sunpower Records)
  • 2013 - The KCRW Session (Sunpower Records) Live

Premi e riconoscimenti

  • 1985: Cliff Hanger vince il Grammy Award come Best Reggae Recording[4]

Onorificenze

Membro dell'Ordine al Merito
— 20 ottobre 2003

Note

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF: (EN42024847 · LCCN: (ENn91129989 · ISNI: (EN0000 0000 7827 3819 · GND: (DE12337-2666 · BNF: (FRcb1389-25836 (data)
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 22.09.2017 14:24:10

Questo articolo si basa sull'articolo Jimmy Cliff dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.