Jack Casady

Jack Casady

nato il 13.4.1944 a Washington, DC, MD, Stati Uniti d'America

Links www.jackcasady.com (Inglese)

Jack Casady

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

John William "Jack" Casady, meglio conosciuto come Casady (Washington, 13 aprile 1944), è un bassista statunitense, considerato uno dei più influenti bassisti rock.

Ha raggiunto la fama come bassista del gruppo acid rock Jefferson Airplane, dopo aver militato nella band di rhythm and blues The Triumphs come chitarrista solista assieme a Jorma Kaukonen, con cui suonerà sia nei Jefferson Airplane che nel side project Hot Tuna.

Biografia

Jefferson Airplane

Con i Jefferson Airplane raggiungerà un enorme successo che vedrà la band imporsi come una delle più influenti nella stagione della Summer of Love e del San Francisco Sound a cavallo tra anni sessanta e settanta. Il suo stile si diversificherà dal convenzionale supporto ritmico rock'n'roll nell'esplorazione di nuove idee melodiche date dalla progressione di accordi, dal suo personale stile di "walking bass" e linee jazz inserite in un contesto rock e dal suo tipico timbro, ottenuto con un basso Guild Starfire ed un amplificatore Versatone con cui otteneva un suono particolarmente "ringhioso" nei registri più alti, per poi convertirsi al particolare suono dei primi bassi "di liuteria" (il suo basso Alembic "Mission Control" sarà il primo della omonima casa che vedrà il suo iniziale successo proprio grazie all'utilizzo dei suoi strumenti da parte di artisti come Casady e Jerry Garcia dei Grateful Dead). È accreditato come coautore in diversi brani degli Airplane: Spare Chaynge (After Bathing at Baxter's, 1967), il tradizionale arrangiato dal gruppo Rock Me Baby, Turn Out the Lights, Bear Melt (Bless Its Pointed Little Head, 1969), Pretty as You Feel (Bark, 1971), Long John Silver (Long John Silver, 1972).

Hot Tuna

Dal 1969 suonerà anche nella band Hot Tuna assieme Jorma Kaukonen, prima come duo e poi come trio, reinterpretando classici blues e brani più rock, in cui metterà in evidenza il suo virtuosismo (in particolare in brani come Water Song, Sunny Day Strut e Candy Man). Verso la fine degli anni settanta, presa una pausa con gli Hot Tuna suonerà con i gruppi SVT di Brian Marnell e con la KBC Band assieme ai vecchi componenti dei Jefferson Airplane, Paul Kantner e Marty Balin, con cui ricoprirà un ruolo più "classico" all'interno della sezione ritmica semplificando il proprio stile virtuosistico. Nel 2003 è uscito il suo primo album solista, Dream Factor, in cui ha suonato assieme a Warren Haynes, Doyle Bramhall II, Jorma Kaukonen, Fee Waybill, Ivan Neville ed altri.

Anni recenti

Al momento suona ancora con gli Hot Tuna e insegna nella scuola creata da Jorma Kaukonen nel suo "Fur Peace Ranch" in Ohio. E dal maggio 2007 fa parte del gruppo Moonalice assieme al vecchio bassista e pianista dei Jefferson Starship, Pete Sears; ha inoltre collaborato con la Epiphone per la produzione del "Jack Casady Signature Bass"[1].

Strumentazione

Bassi

  • Fender Jazz Bass (1962-67)
  • Guild Starfire II (1967-72)
  • Alembic Noo. 1 "Mission Control" (1972-75)
  • Fender Precision Bass
  • Epiphone Jack Casady (1998-presente)

Discografia

Discografia dei Jefferson Airplane

  • 1966 — Jefferson Airplane Takes Off
  • 1967 — Surrealistic Pillow
  • 1967 — After Bathing at Baxter's
  • 1968 — Crown of Creation
  • 1969 — Bless Its Pointed Little Head (live 1968)
  • 1969 — Volunteers
  • 1970 — The Worst of Jefferson Airplane (raccolta)
  • 1971 — Bark
  • 1972 — Long John Silver
  • 1973 — Thirty Seconds Over Winterland (live 1972)
  • 1974 — Early Flight (raccolta di inediti mai comparsi su album)
  • 1989 — Jefferson Airplane

Discografia degli Hot Tuna

Live:
  • 1970 — Hot Tuna
  • 1971 — First Pull Up, Then Pull Down
  • 1978 — Double Dose
  • 1984 — Splashdown
  • 1985 — Historic Live Tuna
  • 1992 — Live at Sweetwater
  • 1993 — Live at Sweetwater Two
  • 1996 — Classic Hot Tuna Acoustic
  • 1996 — Classic Hot Tuna Electric
  • 1997 — Splashdown Two
  • 1997 — Live in Japan
  • 1999 — And Furthurmore...
Studio:
  • 1972 — Burgers
  • 1973 — The Phosphorescent Rat
  • 1975 — America's Choice
  • 1975 — Yellow Fever
  • 1976 — Hoppkorv
  • 1990 — Pair a Dice Found
  • 2011 — Steady As She Goes
Raccolte:
  • 1979 — Final Vinyl
  • 1996 — In a Can
  • 1998 — The Best of Hot Tuna

Discografia degli STV

Studio:
  • 1981 — No Regrets

Discografia della KBC Band

Studio:
  • 1986 — KBC Band

Con i Jefferson Starship

  • 1995 — Deep Space/Virgin Sky (live)
  • 1999 — Windows of Heaven

Solista

Studio:
  • 2003 — Dream Factor

Discografia dei Moonalice

Studio:
  • 2009 — Moonalice

Partecipazioni

  • 1968 — Electric Ladyland[2] (The Jimi Hendrix Experience)
  • 1970 — Blows Against the Empire (Paul Kantner and Jefferson Starship)
  • 1971 — If I Could Only Remember My Name (David Crosby)
  • 1971 — Sunfighter (Paul Kantner & Grace Slick)
  • 1971 — Papa John Creach (Papa John Creach)
  • 1972 — Filthy! (Papa John Creach)
  • 1973 — Baron von Tollbooth & the Chrome Nun (Kantner, Slick, David Freiberg)
  • 1974 — Manhole (Grace Slick)
  • 1974 — Quah[3] (Jorma Kaukonen)
  • 1982 — Don't Slander Me (Roky Erickson)
  • 1983 — Planet Earth Rock and Roll Orchestra (Paul Kantner)
  • 1989 — Transverse City (Warren Zevon)
  • 1998 — Rusted Root (Rusted Root)
  • 2000 — Sharin' in the Groove: Celebrating the Music of Phish (Artisti vari)
  • 2001 — The Long Haul (Pete Sears)
  • 2008 — Jefferson's Tree of Liberty[4] (Jefferson Starship)
  • 2015 — Ain't In No Hurry (Jorma Kaukonen)
  • 2015 — Vignettes (Skoota Warner)

Note

  1. ^ (EN) Bassi della collezione Jack Casady su Epiphone.com
  2. ^ Suona il basso nell'incisione in studio di Voodoo Chile
  3. ^ Jack Casady è accreditato produttore nell'album di Jorma Kaukonen "Quah"
  4. ^ Suona in Maybe for You

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF: (EN85457018 · LCCN: (ENn2002075002 · ISNI: (EN0000 0000 7838 739X · GND: (DE134344510 · BNF: (FRcb13790610m (data)
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 24.01.2017 13:55:31

Questo articolo si basa sull'articolo Jack Casady dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.