Base de données musicale

Orchestre/Ensemble

Accademia Bizantina

Links www.accademiabizantina.it (Anglais, Italien)

Malheureusement nous ne disposons pas encore d'une biographie en langue française.

Accademia Bizantina

Un article de Wikipédia, l'encyclopédie libre.
Accademia Bizantina
Nazione Italia
Città Ravenna
Sito web www.accademiabizantina.it
Direttore Ottavio Dantone e Stefano Montanari
Organico strumentale Orchestra barocca
Repertorio Musica barocca
Periodo attività 1983-in attività
Etichetta ARTS, Denon, Bongiovanni, Naïve Records, Decca, Harmonia Mundi, Archiv Produktion
Album realizzati 20
 

L'Accademia Bizantina è un ensemble specializzato nell'esecuzione del repertorio musicale del XVII e XVIII secolo, anche se spazia nel repertorio monteverdiano e di alcuni compositori del tardo rinascimento.

Storia

Costituito a Ravenna nel 1983 il gruppo si avvale di strumenti originali dell'epoca e segue la filosofia dell'interpretazione filologica delle musiche eseguite.

Nel corso degli anni ha raggiunto un notevole successo di critica per il rigore delle sue esecuzioni e la partecipazione costante ai maggiori festival europei ne testimonia l'importanza e la notorietà del gruppo. Salisburgo, Ravenna, Holstein e Lucerna sono fra i festival più prestigiosi ai quali hanno più volte partecipato.

Rilevante anche la sua attività concertistica che ha portato il gruppo ad esibirsi in lunghe tournée in Europa, Stati Uniti e Giappone.

L'ensemble è diretto, a partire dal 1996, da Ottavio Dantone che ha rivestito anche il ruolo di clavicembalista.

L'Accademia Bizantina ha all'attivo una ventina di CD realizzati con prestigiose etichette discografiche come ARTS, Decca, Naïve ed altre.

Discografia

  • 1995 - Ottorino Respighi, Antiche Danze ed arie per liuto, III Suite con dir. Carlo Chiarappa (Denon)
  • 2000 - Antonio Vivaldi, Il Cimento dell'Armonia e dell'Invenzione, (ARTS, 2 CD)
  • 2000 - Giuseppe Sarti, Giulio Sabino (Bongiovanni)
  • 2001 - Alessandro Scarlatti, Concerti grossi. Cello sonatas (ARTS)
  • 2001 - Settecetto Veneziano (ARTS)
  • 2002 - Antonio Vivaldi, L'Estro Armonico (ARTS, 2 CD)
  • 2003 - Henry Purcell, The Fairy Queen, con New English Voices (ARTS)
  • 2003 - Arcadia, con Andreas Scholl (Decca)
  • 2004 - Alessandro Scarlatti, Il Giardino di Rose (Decca)
  • 2005 - Arcangelo Corelli, Violin Sonatas op. 5 (ARTS, 2 CD)
  • 2005 - Seicento Italiano (ARTS)
  • 2005 - Arias for Senesino, con Andreas Scholl (Decca)
  • 2006 - Antonio Vivaldi, In furore, Laudate pueri e concerti sacri, con Sandrine Piau (Naïve) - Vincitore del Midem Classical Awards 2007 (sezione musica barocca)
  • 2006 - Antonio Vivaldi, Tito Manlio (Naïve)
  • 2007 - Georg Friedrich Händel, Il duello amorososo con Andreas Scholl (Harmonia Mundi)
  • 2008 - Johann Sebastian Bach, Harpsichord Concertos (Decca "L'Oiseaux Lyre")
  • 2009 - Georg Friedrich Händel, Organ Concertos, op. 4 (Decca "L'Oiseaux Lyre")
  • 2010 - Franz Joseph Haydn, Concertos for Harpsichord & Violin (Decca "L'Oiseaux Lyre")
  • 2010 - Henry Purcell, O solitude, con Andreas Scholl (Decca)
  • 2011 - Johann Sebastian Bach, Sinfonia (Decca)
  • 2012 - Antonio Vivaldi, Con moto, con Giuliano Carmignola (Archiv Production)

Collegamenti esterni

Dernière modification de cette page 15.09.2013 10:55:46

Récupérée de Accademia Bizantina de l'encyclopédie libre Wikipedia. Tous les textes sont disponibles sous les termes de la Licence de documentation libre GNU.