Base de données musicale

Musicien

Erzherzog Rudolph von Oesterreich

Erzherzog Rudolph von Oesterreich

Date de naissance 8.1.1788 à Firenze, Toscana, Italie

Date de décès 24.7.1831 à Baden bei Wien, Niederösterreich, Autriche

Malheureusement nous ne disposons pas encore d'une biographie en langue française.

Rodolfo Giovanni d'Asburgo-Lorena

Un article de Wikipédia, l'encyclopédie libre.
Cardinale

Rodolfo Giovanni Giuseppe Ranieri d'Asburgo-Lorena
 
della Chiesa cattolica

Proclamato 4 giugno 1819 da papa Pio VII
Nato 9 gennaio 1788, Firenze
Deceduto 23 luglio 1831, Baden
 
Cardinale
Titolo cardinalizio
Collegio cardinalizio · Concistoro
Tutti i cardinali
dati

Progetto Cattolicesimo · uso tabella

Sacro Romano Impero (1745-1806)
Casa d'Asburgo-Lorena

Francesco I (1745-1765)
Giuseppe II (1765-1790)
Leopoldo II (1790-1792)
Francesco II (1792-1806)
(Francesco I d'Austria)
Modifica

L'arciduca Rodolfo Giovanni Giuseppe Ranieri d'Asburgo-Lorena (Firenze, 9 gennaio 1788  Baden, 23 luglio 1831) è stato un cardinale austriaco.

Biografia

Nacque a Firenze il 9 gennaio 1788, ultimogenito del granduca Pietro Leopoldo di Asburgo-Lorena (futuro imperatore Leopoldo II).

Avviato alla carriera ecclesiastica, nel 1819 venne nominato arcivescovo di Olomouc; in quello stesso anno, papa Pio VII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 4 giugno.

Nel 1803 o 1804, Rodolfo aveva iniziato a prendere lezioni di pianoforte da Ludwig van Beethoven. Tra i due nacque un rapporto di amicizia, ed il cardinale divenne uno dei maggiori sostenitori e patroni del compositore; Beethoven gli dedicò 14 delle sue composizioni, tra cui il Trio per pianoforte n. 7 detto All'Arciduca e la Missa Solemnis (il cardinale Rodolfo, a sua volta, dedicò una delle sue composizioni a Beethoven). Il carteggio intercorso fra i due è oggi conservato presso la Società degli Amici della Musica (Gesellschaft der Musikfreunde) di Vienna.

Pur avendo l'opportunità di entrare in ben tre conclavi (essendo cardinale) non partecipò all'elezione di nessuno dei tre Papi eletti: Pio VIII, Leone XII e Gregorio XV.

Morì il 23 luglio 1831 a Baden all'età di 43 anni: il suo cuore venne sepolto nella cattedrale di Olomouc, mentre il corpo venne collocato nella cripta imperiale di Vienna, assieme agli altri Asburgo.

Ascendenza

Rodolfo Giovanni d'Asburgo-Lorena Padre:
Leopoldo II del Sacro Romano Impero
Nonno paterno:
Francesco I del Sacro Romano Impero
Bisnonno paterno:
Leopoldo di Lorena
Trisnonno paterno:
Carlo V di Lorena
Trisnonna paterna:
Eleonora Maria Giuseppina d'Austria
Bisnonna paterna:
Elisabetta Carlotta di Borbone-Orléans
Trisnonno paterno:
Filippo I di Borbone-Orléans
Trisnonna paterna:
Elisabetta Carlotta di Baviera
Nonna paterna:
Maria Teresa d'Austria
Bisnonno paterno:
Carlo VI del Sacro Romano Impero
Trisnonno paterno:
Leopoldo I del Sacro Romano Impero
Trisnonna paterna:
Eleonora del Palatinato-Neuburg
Bisnonna paterna:
Elisabetta Cristina di Brunswick-Wolfenbüttel
Trisnonno paterno:
Luigi Rodolfo di Brunswick-Lüneburg
Trisnonna paterna:
Cristina Luisa di Öttingen
Madre:
Maria Ludovica di Borbone-Spagna
Nonno materno:
Carlo III di Spagna
Bisnonno materno:
Filippo V di Spagna
Trisnonno materno:
Luigi, il Gran Delfino
Trisnonna materna:
Maria Anna di Baviera
Bisnonna materna:
Elisabetta Farnese
Trisnonno materno:
Odoardo II Farnese
Trisnonna materna:
Dorotea Sofia di Neuburg
Nonna materna:
Maria Amalia di Sassonia
Bisnonno materno:
Augusto III di Polonia
Trisnonno materno:
Augusto II di Polonia
Trisnonna materna:
Cristiana Eberardina di Brandeburgo-Bayreuth
Bisnonna materna:
Maria Giuseppa d'Austria
Trisnonno materno:
Giuseppe I del Sacro Romano Impero
Trisnonna materna:
Amalia Guglielmina di Brunswick e Lüneburg

Onorificenze

Onorificeze austriache

Cavaliere dell'Ordine del Toson d'Oro (austriaco)

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale di Santo Stefano d'Ungheria

Onorificeze straniere

Cavaliere dell'Ordine della Corona Fiorata

Cavaliere dell'Ordine di Sant'Uberto

Fonti

Altri progetti

Dernière modification de cette page 09.06.2012 23:01:51

Récupérée de Rodolfo Giovanni d'Asburgo-Lorena de l'encyclopédie libre Wikipedia. Tous les textes sont disponibles sous les termes de la Licence de documentation libre GNU.